Nintendo sostituirà il suo server di servizio multiplayer creato nel 2003

1 min.
02.02.2021
Notizie


Avete presente la demo di Monster Hunter Rise? Se l’avete presente ricorderete il tremendo lag che piaga la modalità online. Stando alle ultime indiscrezioni, e all’ingegneria inversa, quella demo è la prova generale del nuovo server multiplayer di Nintendo, chiamato NPLN.

Se non lo sapevate, per quasi tutta la vita di Nintendo 3DS e Wii U, Nintendo ha utilizzato un server, creato nel 2003 da un’azienda terza, chiamato NEX. Dire che NEX fosse datato è dire poco, basti pensare che la versione di Splatoon 2 ha una funzione inutilizzata che controlla se il gioco stia girando su Windows 98.

L’utente OatmealDome risponde alla domanda che sorge spontanea: quindi l’online dei giochi Nintendo migliorerà dall’oggi al domani? Probabilmente no: lo scopo di Nintendo è rendere la transizione più impercettibile che può, e una volta fatta potrà implementare le varie migliorie.

Detto sinceramente Nintendo, ti capisco. Mia madre ancora non vuole scambiare l’ADSL con la fibra.