21 Ottobre 2019 • Notizia

Nintendo ci consiglia come lavare il Ring-Con e la fascia per la gamba di Ring Fit Adventure

No Marco, no, non si mettono in lavatrice o in lavastoviglie

So che voi sporchi videogiocatori, chiusi nelle vostre efebiche stanzette e lordi di briciole di Doritos, probabilmente non ve ne sarete accorti, ma strumenti come il Ring-Con e la fascia per la gamba necessari per giocare a Ring Fit Adventure tendono, con l’uso, a sporcarsi e ad acquisire un caratteristico e certamente pittoresco odore di rancido.

Oh no! Tutte le ore di allenamento su Ring Fit Adventure per costruirsi un fisico mozzafiato e fare colpo potrebbero andare sprecate! Come ovviare a questo tragico problema? Niente paura, poiché sulla propria pagina di servizio giapponese (e mi pare anche giusto che si debba dare priorità ai weeaboo di sorta) Nintendo è corsa in vostro aiuto: pare infatti che tutte le parti che compongono i due accessori siano rimovibili e lavabili purché, per evitare danni ed avere i migliori risultati, si utilizzi un sapone neutro, tanta delicatezza e si lasci poi asciugare il tutto in una stanza ventilata (o si usi un panno).

Insomma, da adesso non avete più scuse: compratevi del Neutro Roberts, perdiana.

Fonte: NintendoSoup


Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.