Nintendo ha fatto rimuovere il fangame porno “Peach’s Untold Tale”

1 min.
22.09.2020
Doomerissima


Nel lontano 2012, il sudamericano Ivan Aedler caricava sulla piattaforma GitHub (sussidiaria di Microsoft) un freeware pornografico intitolato Peach’s Untold Tale. Dopo otto anni di impunità, Nintendo ha costretto GitHub a rimuovere il giochino.

Nel gioco, che si rifà nello stile ai manga hentai, il giocatore impersona la Principessa Peach, che in mancanza di Mario, deve… ehm… “occuparsi” di vari personaggi del Regno dei Funghi, resi super-arrapati dall’ultimo incantesimo di Kamek. Ovviamente non possiamo inserire nessuna immagine su Nintendoomed, ma i più maliziosi possono cercare “Peach’s Untold Tale” su determinati siti e vedere qualche video. Solo la settimana scorsa, dicevamo, Nintendo si è appellata al DMCA (Digital Millennium Copyright Act) facendo leva sulla violazione del diritto d’autore e il gioco è stato rimosso. Aedler non ha ancora commentato la vicenda.

E voi vi chiederete: “Ma negli USA le parodie non sono protette sotto il fair use?” Sì e no. Il fair use non è inciso nella pietra, e l’applicazione varia a seconda del caso. Soprattutto se la parte lesa è la compagnia più ricca del Giappone e la parodia è particolarmente oltraggiosa.

Concludiamo con una curiosità vintage: nel 1993 furono realizzate due parodie porno di Super Mario Bros., intitolate Super Hornio Brothers I e II, con il celebre attore Ron Jeremy. Nintendo ha acquistato tutti i diritti dei due film solo allo scopo di fermarne la distribuzione per sempre.

Fonte: Torrentfreak