Nintendo: abbiamo creato un ambiente di lavoro accogliente per le donne

1 min.
09.02.2019
Notizie


Nintendo si è sempre considerata un’azienda progressista su alcuni termini, ad esempio per quanto riguarda il “crunch“.

Nel corso dell’ultimo incontro con gli investitori, la cui sessione Q&A è stata da poco tradotta in inglese, il pezzo grosso di Nintendo Shinya Takahashi ha affermato gli sforzi di Nintendo per creare un ambiente di lavoro accogliente per le numerose impiegate donne nella divisione di sviluppo software:

Ci sono molte sviluppatrici nelle sezioni sviluppo software. Soprattutto, c’è molto lavoro di design da fare per i software, e un gran numero dei nostri designer sono donne. Molte hanno figli, e noi abbiamo creato un ambiente per lavorare comodamente anche per le mamme. Penso sia un ottimo posto di lavoro, dove le donne possono partecipare attivamente e sentirsi soddisfatte del proprio lavoro.

A questo si è accodato Shigeru Miyamoto:

Ci sono anche molte donne coinvolte nello sviluppo. La director della serie Animal Crossing è una donna [Aya Kyogoku], e molte designer donne lavorano attivamente. Quando ho visitato altre compagnie di sviluppo in Europa e negli Stati Uniti, mi hanno dato l’impressione di essere sproporzionate in favore degli uomini. Rispetto a loro, Nintendo ha molte più impiegate donne che lavorano con zelo.

Infine, Ko Shiota, capo della divisione hardware, ha aggiunto:

È un problema comune in Giappone, che non ci sono molte donne che lavorano nel campo ingegneristico, come sviluppo hardware o console. Ed è vero che anche da noi, rispetto alla divisione software, il numero di donne impiegate nella sezione hardware è basso. Tuttavia, l’etica di Nintendo include approcci a tecnologie uniche, pertanto credo che la proporzione di impiegate donne potrebbe cambiare in futuro.

Fonte: Nintendo Life

[amazon_link asins=’B07DD2GWKJ’ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’0f2998f8-f4ff-4b74-9554-9c1369b3632b’]