La sospensione della stagione NBA fa crashare NBA 2K20

1 min.
13.03.2020
Notizie


Tra tutte le brutte notizie causate dalla pandemia del coronavirus Covid-19, ce ne sarà almeno una bella? Insomma, magari non bella, ma almeno divertente? A dire il vero sì. Il gioco di basket NBA 2K20, disponibile anche su Nintendo Switch, crasha per colpa del virus.

Facciamo un passo indietro: pochi giorni fa, due membri della squadra Utah Jazz sono risultati positivi al virus, e di conseguenza la NBA ha deciso di sospendere indefinitamente la stagione di partite. Lo stesso ha deciso la NHL (la lega dell’hockey statunitense) che condivide diversi spazi con la NBA. Tutto questo ha avuto conseguenze impreviste sul simulatore NBA 2K20, disponibile su PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

E che tipo di conseguenze? Dovete sapere che in NBA 2K20 è presente una Today Mode, che permette di iniziare un nuovo franchise a partire dal giorno reale in cui si sta giocando. A questo punto, però, il gioco tenta di accedere ai dati di partite che non esistono, essendo state cancellate tutte quelle in programma, e questo manda in pappa il software. Sì, insomma lo fa crashare. Chissà se verrà patchato presto?

Fonte: Destructoid