Monster Hunter Rise: un trailer ci mostra molte novità

1 min.
08.03.2021
Notizie


Durante la presentazione di oggi (che trovate qua), Capcom ha rivelato qualche dettaglio in più su Monster Hunter Rise, incluso un aggiornamento della demo che arriverà l’11 marzo.

Questo nuovo aggiornamento, oltre a ripristinare il numero di cacce, aggiungerà anche una caccia di difficoltà maggiore contro il Magnamalo, il mostro principale del gioco. Oltre a ciò, è stata mostrata meglio la Furia, la nuova modalità in cui orde di mostri attaccano una fortezza. In particolare si può vedere come possiamo costruire diversi tipi di difese in questa fortezza, come baliste o cannoni.

Sono anche stati presentati alcuni mostri, sia nuovi, sia vecchi, che saranno presenti in Monster Hunter Rise, quali lo Zinogre e il Nargacuga, che ancora non erano stati rivelati. Hanno poi introdotto una nuova meccanica che permette di cambiare sia gli attacchi normali sia quelli con fildiseta con altre mosse. Si potranno sbloccare queste mosse man mano che si avanza col gioco, ma nel trailer ce n’erano già diversi già esempi, così come c’erano esempi dei nuovi attacchi con fildiseta che saranno presenti nel gioco finale.

Infine sono stati annunciati i contenuti post-lancio, che inizieranno già da aprile e saranno (almeno per ora) gratuiti. Il primo arriverà appunto un mese dopo l’uscita di Monster Hunter Rise e aggiungerà il Chameleos tra i mostri cacciabili e l’aumento del livello massimo del rango cacciatore. Per quanto riguarda i futuri contenuti post-lancio, riveleranno maggiori dettagli a tempo debito.