27 agosto 2018 • Notizia

L’autore di Owlboy crea un mockup per un sequel di Chrono Trigger

Chiunque sia un appassionato di videogiochi ha almeno sentito parlare di Chrono Trigger, uno dei  JRPG della Square più famosi e apprezzati dell’era Super Nintendo, ma anche uno che è rimasto tragicamente senza seguiti.

Negli anni, molte persone hanno provato a immaginarsi un seguito di Chrono Trigger, ma il video che vi mostriamo viene da una fonte illustre: Simon Andersen, l’autore del titolo indie Owlboy, di recente approdato anche su Nintendo Switch. Andersen ha usato per il suo mockup il titolo Chrono Break, rifacendosi a un marchio registrato da Square nel 2000, ma che non portò a nulla.

La descrizione del video recita:

Ho creato mockup per ipotetici sequel di videogiochi per molti anni. Di solito erano solo immagini ferme dove provavo a catturare quello che ha fatto appassionare la gente al gioco originale e vedere dove potevo portare il concetto, rimanendo riconoscibile.

Dopo aver finito un enorme progetto videoludico che è stato in sviluppo per un decennio, ero pronto ad affrontare una nuova serie. Da anni sapevo di voler esplorare un ipotetico seguito di Chrono Trigger, Cross [seguito spirituale uscito nel 2000 per PS1] e Radical Dreamers [spin-off per Satellaview], ma c’è voluto un anno per capire che aspetto dovesse avere.

Questo è stato il mio mockup a tempo perso più ambizioso, quasi due mesi di lavoro e con la musica di Jonathan Geer. Se il sequel pianificato anni fa dovesse resuscitare, ecco come lo farei io.

Questo video non è approvato da SQUARE ENIX CO., LTD e non è un vero gioco in sviluppo. È stato fatto solo per divertimento.

Fonte: My Nintendo News


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.