Miyamoto: Apple e Nintendo sono simili, spera che i mobile game portino giocatori su console

1 min.
26.09.2016
Notizie


La testata Pocket-Lint ha recentemente intervistato Shigeru Miyamoto, che ha parlato di alcuni aspetti relativi a Super Mario Run e non solo.
Riguardo all’avvicinamento ai giochi su cellulare:

Per molti anni la nostra missione nello sviluppo hardware è stata portata avanti con l’obiettivo di espandere il numero di persone che giocano ai videogiochi. Adesso, le persone stanno avendo delle esperienze interattive utilizzando i loro smartphone e questo ha contribuito alla missione di avere sempre più giocatori. Stiamo sfruttando questa opportunità per portare i nostri personaggi a questo pubblico e far loro provare il divertimento dei nostri giochi, sperando di portarli verso le nostre piattaforme.

Della volontà di portare le funzionalità GPS ed internet nei giochi per Nintendo DS:

Anche quando stavamo lavorando per il primo Nintendo DS, stavamo considerando la possibilità di includere il GPS o una connessione ad internet continua. Alla fine non lo abbiamo fatto, ma adesso con i cellulari stiamo cercando di includere delle funzionalità che utilizzino, ad esempio, una connessione ad internet persistente.

Sulle somiglianze tra Apple e Nintendo:

Lavorare su iPhone ed iOS è fantastico, per via della loro stabilità. Lavorando con Apple, abbiamo scoperto che condividiamo un sacco di filosofie e che sia facile lavorare con loro. Ovviamente sono i dispositivi di Apple, non i nostri, ma questo significa solamente che puoi essere il più creativo possibile. Non è una limitazione, secondo me è molto divertente.

Su come sia lavorare sui cellulari pur concentrandosi sulle loro piattaforme:

Continueremo a valutare le opportunità che offrono gli smartphone e quando ne vedremo una continueremo a sviluppare su quella piattaforma in modo da trarre vantaggio dalle funzionalità proposte. Continueremo tuttavia a pensare anche alle nostre piattaforme.

Fonte: GoNintendo