Masahiro Sakurai parla delle immagini che posta su Twitter

2 min.
12.04.2021
Notizie


Se seguite Masahiro Sakurai su Twitter (social con cui ha un rapporto conflittuale) vi sarete accorti che ogni giorno posta un’immagine proveniente da Super Smash Bros. Ultimate (o, come specifica lui stesso nel post pinnato, dalla versione di debug). L’immagine può essere uno screenshot particolarmente figo proveniente da una lotta, o un dettaglio che pochi notano, o semplicemente una gag divertente. Un tipo particolare sono le immagini dedicate all’anniversario di vari giochi. L’ultima che ha postato, mentre scrivo questa pagina, per esempio, è stata il 7 aprile per commemorare Electroplankton, quel gioco che nessuno conosce ma che per qualche motivo ha uno scenario in Smash… che nessuno sceglie mai.

Insomma, nell’ultimo numero di Famitsu, Sakurai ha dedicato la sua rubrica proprio a queste immagini, e grazie a Kody Nokolo di Source Gaming possiamo sentire cosa ha da dire:

Le immagini degli anniversari sono preparate con circa due mesi di anticipo, per postarle in occasione della data.

Sakurai tende a postare quello che è più appropriato in quel periodo, ultimamente segue qualche regola quando si tratta delle immagini per gli anniversari:

L’anniversario deve essere di un gioco rappresentato in Super Smash Bros. Ultimate (a meno che non sia solo uno spirito). Se l’anniversario è di un’intera serie, almeno il primo capitolo di quella serie dev’essere rappresentato in Smash. Se in un giorno capitano due anniversari, posterà le due foto a un’ora di distanza, in ordine di uscita. Posta sugli anniversari anche durante i weekend, e vuole commentare le foto in qualche modo.

Ha iniziato sette mesi fa, e ormai è passato quasi un anno. Si chiede cosa farà quando avrà raggiunto i 365 giorni e cosa può cambiare per svecchiare la formula.

Poi parla del modo in cui fa le foto: con diversi strumenti e prospettive, e con una telecamera di debug che i giocatori normali non possono usare. Dice che spesso si trattiene dal fare foto per gli anniversari degli spiriti perché ce ne sono così tanti che non potrebbe sceglierne solo una.

Alla fine, fa queste foto perché piacciano alla gente, e con così tanti personaggi e giochi in Smash, è molto divertente.

Conclude dicendo che questa cosa è speciale e non funzionerebbe con altri giochi oltre a Smash. Inoltre, non è l’unica cosa a cui sta lavorando, quindi portate pazienza, sta facendo del suo meglio.