In questi momenti di difficoltà per il Paese, la redazione di Nintendoomed si appella ai propri lettori. Anziché concludere l’articolo con il solito banner affiliato, vorremmo chiedervi un piccolo, grande gesto per aiutare chi in questo momento sta rischiando la vita per la nostra incolumità. Di seguito riporteremo le coordinate bancarie per effettuare una donazione al conto corrente dedicato della Protezione Civile. In caso, invece, preferiate donare agli ospedali, ci sentiamo di consigliarvi di consultare la seguente lista.

Banca Intesa Sanpaolo Spa
Filiale di Via del Corso, 226 – Roma
Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.
IBAN: IT84Z0306905020100000066387
BIC: BCITITMM
31 Ottobre 2018 • Notizia

Mario Kart Wii è riuscito a vendere 40.000 copie nell’ultimo trimestre

Nonostante sia passato veramente tanto tempo, il passato non si dimentica. Infatti, a distanza di due console, Mario Kart Wii è comunque riuscito a vendere un bella quantità di copie. I dati rilasciati recentemente ci parlano di ben 40.000 tra luglio e settembre 2018.

C’è anche da dire che Nintendo Wii fu un successo strabiliante di vendite e quindi non c’è totalmente da stupirsi di questo fatto. Dopotutto, alcuni giochi quali Just Dance vengono ancora oggi prodotti per la console del 2006.

È opportuno sottolineare che Mario Kart Wii è ancora considerato da molti uno dei migliori capitoli della saga, con una scena competitiva ancora all’attivo. Detto questo, le copie totali del titolo ora ammontano a 37,14 milioni. Niente male, direi.

Fonte: Nintendo Everything

[amazon_link asins=’B01MS894C1′ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’08d7fecb-dc8e-11e8-8f36-a119e63023cd’]

 

25 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.

Autore: Lorenzo "Dr Love" Aina

25 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.