Link è di genere neutro in Zelda: Breath of the Wild

1 min.
18.06.2016
Notizie


Nonostante Link sia anatomicamente maschio, la sua natura da “eroe protagonista” è indipendente dal suo sesso vero e proprio. Così dice Eiji Aonuma sul Link di Breath of the Wild. Lui vuole che tutti i fan possano ritenere Link come una loro rappresentazione all’interno del gioco.

Durante lo sviluppo di Twilight Princess, ho preso una scelta diversa e ho reso Link molto più virile. Però, dopo sono tornato sui miei passi e ho deciso che Link dovrebbe essere un personaggio di genere più neutro. Per questo ho creato la versione che vedete in Breath of the Wild. Il sesso anatomico è senza dubbio maschile, ma volevo creare un personaggio nel quale chiunque potesse immedesimarsi. Per questo credo si sia diffusa quella voce su Link femmina. Percé forse gli utenti erano in grado di immedesimarsi in quel modo.

Tutto sommato ha un suo senso. Dopotutto, Link non ha chissà quale personalità. Cambierebbe qualcosa col sesso diverso? Boh, al momento pare non sia una strada che vogliono intraprendere. Chi può dirlo, magari un giorno lo faranno.