8 novembre 2018 • Notizia

Dei fan hanno ricevuto un libro molto… particolare invece di uno di Super Mario Bros. 3

Quello tra il Regno dei Funghi e la politica americana è un legame che non ci aspettiamo, eppure continua a venire fuori.

Recentemente, per via di un incredibile errore in sala di stampa, alcuni fan che avevano acquistato il libro Super Mario Bros. 3 di Alyse Knorr, un’analisi della popolarità del classico per NES, hanno invece ricevuto Grabbing Pussy di Karen Finley, una raccolta di scritti in versi e in prosa molto provocatori riguardanti “l’ossessione psicosessuale dei politici americani”.

La cosa è molto strana, dato che i due libri sono anche pubblicati da case editrici diverse, ma evidentemente la ditta di stampa è la stessa, e questo ha fatto sì che la copertina del libro su Mario, pubblicato da Boss Fight Books, sia finita sulla raccolta di poesie anti-Trump dell’editore OR Books. Boss Fight ha commentato la vicenda su Twitter, spiegando che i due libri avevano esattamente lo stesso numero di pagine, tipo di carta e altre specifiche in comune, e da questa cosa è derivato lo scambio.

L’utente Twitter @brandokay, uno dei “fortunati”, ha postato alcune foto del libro:

Al momento, Boss Fight Books sta cercando di rintracciare tutte le copie sbagliate inviate, dicendo che potrebbero essere da un minimo delle due confermate a un massimo di cento.

In ogni caso, la casa editrice ha preso bene il fatto che alcuni clienti abbiano involontariamente comprato un libro pubblicato da altri, infatti ha twittato:

Va notato che se volete “tentare la fortuna” dovrete ordinare il libro da Amazon, visto che il link postato sopra dal sito della casa editrice ha solo libri normali.

Fonte: Polygon


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.