Level-5 potrebbe aver chiuso le sue divisioni in Nord America

1 min.
12.10.2020
Notizie


Secondo molte fonti di gamesindustry, Level-5 starebbe terminando le sue divisioni in Nord America, International America e Abby. Già da un anno avevano iniziato a licenziare i dipendenti, ma sembra che ora chiudano proprio bottega.

Le fonti non hanno dato ragioni per questi eventi, ma quelli con connessioni ad Abby affermano che i dipendenti avevano saputo da tempo che lo studio sarebbe stato chiuso, con solo un paio di dipendenti rimasti a compiere le funzioni necessarie, mentre la società consolidava il suo operato tra lo studio giapponese e la compagnia di pubblicità internazionale, Dentsu.

Inoltre, il COO di Level-5 Abby, Yukari Hayakawa, pare abbia lasciato la società a inizio anno, anche se sul suo account LinkedIn è ancora segnato come lavoro attuale. Non è stato neanche possibile contattarla.

Ora viene la domanda che tutti ci stiamo facendo, ovvero cosa succederà ai giochi di Level-5 che devono ancora uscire in occidente. Secondo alcune fonti, attualmente non ci sono piani per rilasciare nessun titolo di Level-5 fuori dal Giappone e la società non ha detto nulla riguardo i lanci occidentali. Hanno annunciato una localizzazione di Yo-Kai Watch 4 nel 2019, ma non si sa nulla da quel giorno, mentre il nuovo Inazuma Eleven è stato rimandato recentemente al 2021.

Insomma, la situazione non è la più rosea per i suoi fan occidentali e a peggiorare la situazione c’è il loro ultimo titolo, Snack World: Esploratori di Dungeon – Gold, per cui andrebbero arrestati solo per averlo pensato.

Fonte: gamesindustry