L’emulazione Gameboy verso la legalità

1 min.
28.11.2014
Notizie


Se qualcuno aveva ancora dubbi sul fatto che Nintendo sia intenzionata a puntare anche su handheld diversi dalle sue console portatili, ora dovrà ricredersi definitivamente.

È stato reso pubblico il brevetto di Nintendo per un emulatore in grado di far girare giochi  per console portatili (vengono citati nello specifico Game Boy, Color ed Advance) su dispositivi quali smartphone, tablet e PC ad alta risoluzione e con miglioramenti nell’audio.

5/10 euro a gioco anyone?

Oppure i rumor di un servizio di cloud streaming (stile Netflix, per intenderci) legato alla virtual console si riveleranno veri?