24 Luglio 2019 • Notizia

Leisure Suit Larry – Wet Dreams Don’t Dry riceve una patch censoria

Leisure Suit Larry – Wet Dreams Don’t Dry. Come vi ho raccontato nella mia recensione, è un reboot divertente e simpatico, che non va mai troppo oltre nei suoi doppi sensi sconci.

L’ESRB non è d’accordo con me a quanto sembra: infatti una settimana fa il gioco era scomparso dall’eShop statunitense, e ora è tornato con una piccola scena modificata.

La brutta notizia è che la scena è stata fixata con una patch in tutto il mondo, quindi ancora una volta gli americani bigotti ci hanno rovinato il divertimento (cosa dicevate sull’UE, scusate?). La buona notizia è che si tratta solo di una scena velocissima, e che yours truly ha fatto uno screenshot mentre ci giocava. Et voilà, la scena di tre secondi che avrebbe fatto diventare il gioco una M.

Leisure Suit Larry: Wet Dreams Don't Dry censura
Con il contesto è molto più divertente

Allora, che ne pensate? Quello su cui siamo tutti d’accordo è che Nintendo mantiene il suo proposito di non censurare i giochi third party come fa Sony.

Fonte: NintendoSoup


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.