27 novembre 2018 • Notizia

La patch 2.1.0 di Mario Tennis Aces è in arrivo!

Dopo l’annuncio di tre nuovi personaggi giocabili, Sfavillotto, Boom Boom e Pauline, Mario Tennis Aces ha altre novità in serbo per noi: una nuova versione, la 2.1.0 ad essere precisi! Ringraziamo tra l’altro gli amici di Mario’s Castle per la traduzione in italiano dell’articolo sul sito giapponese di Nintendo!

E che cosa comporterà di preciso? Ebbene, oltre all’aggiunta di due nuovi personaggi, Tipo Timido e Pipino Piranha (che tra l’altro hanno ricevuto un nuovo trailer ciascuno) verrà largamente ritoccato il multiplayer online, sia aggiungendo un sistema di ranking e di matchmaking su di esso basato, che rendendo più brevi i tornei e permettendo di giocare su tutti i campi del gioco, oltre che aggiungendo ai tornei online la possibilità di giocare in doppio.

Nello specifico, i tornei partiranno direttamente dai quarti di finale e, raggiungendo una valutazione di 2500 sarà possibile saltare il primo turno. Inoltre, non vi sarà più un tempo limite alla sfide di un torneo, ma la partita si concluderà non appena uno dei due sfidanti avrà vinto due giochi.

Verrà infine introdotta, assieme ad alcune modifiche ai personaggi per bilanciarli, una nuova sfida cooperativa il cui nome si traduce più o meno in “Yoshi Centranelli”, ma di cui ancora non si sa il nome ufficiale. Come intuibile, lo scopo della modalità sarà di centrare più anelli possibili, e grazie ad essa si potranno sbloccare nuove colorazioni di Yoshi.

Niente male insomma! E voi? Non vedete l’ora di mettere mano ai nuovi tornei online, nevvero?


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.