5 ottobre 2018 • Notizia

Uno sguardo al KillMii: un Wii incastrato in una scatoletta di mentine

Con una scatola di deliziose pastiglie alla menta piperita si possono fare svariate cose, a quanto pare anche usarla come supporto hardware per un Nintendo Wii portatile: il KillMii.

Un modder hardware chiamato @Shank è infatti riuscito nell’impresa titanica (anzi, visto il contesto, lillipuziana) di metter su un Wii perfettamente funzionante, non un banale emulatore, in formato portatile e, ovviamente, micro. E se per i pulsanti non c’è molto da sorprendersi (sono stati infatti utilizzati quelli del 3DS) è la scocca a lasciare di stucco: il marchingegno è infatti interamente ammassato all’intero di una scatoletta di mentine Altoids.

KillMii

La console è stata dunque ribattezzata come KillMii, dicevamo, ed in effetti il nome non sorprende: pur funzionando perfettamente, infatti, non solo gode di soli 10 minuti di autonomia, ma a quanto pare si surriscalda moltissimo durante l’utilizzo.

Ecco anche un video del KillMii in azione:

Infine, se come noi non avete la più pallida idea di come questa folle impresa sia riuscita, potete trovare tutti i dettagli qui.

Fonte: NintendoSoup


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.