25 Giugno 2016 • Notizia

Keiji Infaune: “Mi prendo la responsabilità per tutti i problemi di Mighty No. 9”

Consapevole del fatto che i giocatori sono rimasti ben poco soddisfatti dal suo nuovo gioco, Mighty No. 9, Keiji Inafune si prende tutta la responsabilità. Nonostante i numerosi rinvii, il gioco non è stato infatti capace di mantenere le grandi aspettative dei fan, ricevendo delle recensioni mediocri e farcite di termini come “insipido” e “non ispirato”. Arriva così anche per Inafune il momento di fare mea culpa:

Vorrei spiegare le difficoltà che stanno dietro a un titolo di questo calibro, sviluppato su un così gran numero di piattaforme. Sono restio nel fare questo genere di discorsi, perché sono consapevole del fatto che possano suonare come delle scuse, e io non voglio inventare scuse. Mi faccio carico di tutti i problemi venuti fuori con questo titolo, e se volete coprirmi di insulti, è solo colpa mia. Io sono il creatore, io sono il responsabile.

Fonte: Kotaku

Informatico umanista, come gli piace definirsi, passa la sua vita tra l’ufficio in cui si fa il mazzo per diventare un web developer dignitoso e le coccole alle sue gatte meravigliose. Appassionato di tutte le arti, abbonato a tutti i concerti underground nel raggio di 100 km, non disdegna i videogiochi, ai quali ha da sempre dedicato praticamente ogni briciola del (poco) tempo non occupato da tutto il resto. Da grande vuole diventare shitposter professionista.
Lo trovate anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Facebook: https://m.facebook.com/profile.php?id=1168535986
Twitter: @paolo_seemee
Instagram: @paolo_seemee

Autore: Paolo "seemee" Simi

Informatico umanista, come gli piace definirsi, passa la sua vita tra l'ufficio in cui si fa il mazzo per diventare un web developer dignitoso e le coccole alle sue gatte meravigliose. Appassionato di tutte le arti, abbonato a tutti i concerti underground nel raggio di 100 km, non disdegna i videogiochi, ai quali ha da sempre dedicato praticamente ogni briciola del (poco) tempo non occupato da tutto il resto. Da grande vuole diventare shitposter professionista. Lo trovate anche su Facebook, Twitter e Instagram. Facebook: https://m.facebook.com/profile.php?id=1168535986 Twitter: @paolo_seemee Instagram: @paolo_seemee