Italia: chiusi i negozi al dettaglio, ma continuano poste e consegne a domicilio

2 min.
11.03.2020
Notizie


Se avete seguito le ultime dal nostro Paese, sapete che c’è stato da poco un annuncio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha ristretto nuovamente le misure di sicurezza per contrastare la pandemia del coronavirus COVID-19.

Il Paese ha bisogno della responsabilità di ognuno di voi, ha bisogno di sessanta milioni di piccoli grandi sacrifici. Ognuno di noi ha bisogno dell’altro. Rimaniamo distanti oggi per abbracciarci con più calore e per correre insieme più veloci domani. Ce la faremo.

Pubblicato da Giuseppe Conte su Mercoledì 11 marzo 2020

Ristoranti e bar, che fino a oggi potevano restare aperti fino alle 18, sono ora chiusi del tutto, e così anche tutti i rivenditori al dettaglio esclusi alimentari, supermercati, farmacie, edicole e tabaccai. E giustamente frega anche a noi del piccolo mondo di Nintendoomed, visto che questo includerebbe anche tutti i rivenditori di videogiochi. Tanti saluti alla lista dei GameStop aperti? Quindi, se avete qualche gioco preordinato in formato fisico in un negozio escluso (tipo uno o due che escono il 20 marzo per esempio) vi potrebbe convenire cancellare l’ordine e optare per il digitale… o per i rivenditori online, visto che i servizi postali e di consegna a domicilio continueranno a funzionare normalmente.

Secondo il presidente, gli effetti di queste misure si dovranno vedere nell’arco di due settimane, quindi rimane inalterata la scadenza del 3 aprile per la quarantena del Paese. Per i negozi si vedrà il 25 marzo. Quindi ragazzi, armatevi di pazienza, rimanete in casa che non vogliamo perdere lettori ci teniamo alla vostra salute e speriamo che arrivi presto un Nintendo Direct con qualche gioco e un po’ di hype per ingannare l’attesa.

AGGIORNAMENTO DEL 12/3/20 ALLE ORE 9:50

GameStop ha ampliato la lista di negozi chiusi a causa della pandemia nel corso del fine settimana. Ad essere colpiti sono principalmente quelli presenti all’interno dei grandi centri commerciali. Questo significa che dovrebbero restare aperti, ma ricordiamo a tutti di mantenere il buonsenso in queste situazioni, e di non uscire di casa. Rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO DEL 12/3/20 ALLE ORE 19:00

GameStop ha da poco confermato la chiusura di tutti i suoi negozi, a prescindere dal loro appartenere ad un centro commerciale o meno. Di seguito trovare la loro dichiarazione e il link con le eventuali FAQ.

Gentile CLIENTE

a seguito delle nuove disposizioni messe in atto dal Governo per contenere il Coronavirus, trovi qui l’elenco dei nostri negozi attualmente chiusi. Ti invitiamo a consultare periodicamente questa pagina per tutti gli aggiornamenti.
Ti ricordiamo che il nostro sito ecommerce è sempre a tua disposizione per tutti i tuoi acquisti

A tutela della salute pubblica, nonostante non si siano registrati casi di contagio nei nostri store, abbiamo adottato ogni cautela ma abbiamo bisogno anche della tua collaborazione nel rispetto delle regole prescritte dalla Pubblica Autorità all’interno dei nostri locali.

Fonti: Repubblica, Il Corriere della Sera