Inaba: Bayonetta 3 non si è visto all’E3, ma lo sviluppo procede bene

1 min.
12.06.2019
Notizie


Bayonetta 3: il gioco a cui tutti pensano immediatamente appena vedono un Nintendo Direct iniziare con “PEGI 18” da 18 mesi a questa parte. Eppure, dal suo annuncio e brevissimo teaser dei Game Awards 2017, di Bayonetta 3 non abbiamo più saputo quasi niente.

In maggio, Atsushi Inaba, il capo di Platinum Games ha affermato che lo studio sta seguendo un tipo di sviluppo insolito per i giochi d’azione a cui sono abituati, ovvero non sviluppando i livelli in ordine cronologico.

Video Games Chronicle, durante l’E3 2019, ha raggiunto Inaba e gli ha chiesto se i fan dovrebbero preoccuparsi per l’assenza di Bayonetta 3 anche quest’anno.

No, lo sviluppo sta andando molto bene. I giochi non si fanno in un anno o due… ci vuole un po’. Le cose vanno bene e so che c’è molta gente che lo vuole.

Dare aggiornamenti su tutto all’E3 non è la miglior strategia PR: solo perché non lo mostriamo non vuol dire che non stia andando bene.

Alla domanda se i 18 mesi di silenzio siano un segno dell’ambizione dello studio per il nuovo gioco, ha risposto:

Sì, sarà un titolo di alta qualità e ci stiamo mettendo tutti noi stessi. Per questo manteniamo il riserbo.

Per ora, l’unico gioco Platinum presente all’E3 è Astral Chain, l’esclusiva Nintendo Switch in arrivo a fine agosto.

Allora, ci credete a questa cosa dello sviluppo che procede bene o Bayonetta ha qualcosa in comune con Olimar oltre alla presenza in Smash?

Fonte: Video Games Chronicle

[amazon_link asins=’B0727XGL4F’ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’45122902-759b-4c17-9d9f-fbcc8276f353′]