17 settembre 2018 • Notizia

Gli hacker superano il sistema anti-cheat di Splatoon 2

Mancano un paio di giorni al lancio del servizio Nintendo Switch Online, eppure ancora oggi i giocatori di Splatoon 2 rischiano di incontrare hacker che rovinano le loro partite.

Ad agosto è stato scoperto che Nintendo aveva implementato un sistema per bloccare gli hacker. Sostanzialmente si trattava di controlli sui file di gioco. Essendo svolto lato client, quindi dalla parte del giocatore, non è ottimale, ma almeno è stato capace di fermare per un po’ i cheat. E adesso sono tornati.

Come potete vedere dalla clip qua in alto, un giocatore ha incontrato un hacker che fluttuava e sparava bombe a raffica come se avesse inchiostro illimitato.

Magari verrà bannato in tempo un paio di giorni, però è abbastanza brutto sapere che l’online presto diventerà a pagamento ma rimanendo della stessa scarsa qualità. Speriamo soltanto che il feedback negativo possa invogliare Nintendo a migliorare il servizio.

Fonte: Resetera


Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all’arena dei mostri per ottenere la spada Falcon.
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Dario "Spiky" Vetrano

Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all'arena dei mostri per ottenere la spada Falcon. Lo trovate su Facebook e Twitter.