GungHo ci spiega perché Ninjala sarà un gioco free-to-play

1 min.
08.06.2020
Notizie


Come forse sapete, Ninjala finalmente sarà disponibile a partire dal 24 giugno, dopo il primo rinvio dovuto alla pandemia di COVID-19. In una recente intervista, gli sviluppatori di GungHo hanno spiegato perché il gioco fosse free-to-play e non un titolo a pagamento.

GungHo ha rilasciato una serie di giochi free-to-play, come Puzzle & Dragons. Ninjala inizialmente doveva essere un gioco da acquistare, ma dopo le analisi di mercato degli ultimi anni, abbiamo compreso che un pubblico più amplio, sia di adulti sia di bambini, sarebbe stato in grado di giocarci, quindi lo abbiamo reso free-to-play.

Il titolo è gratuito da scaricare, ma potrete acquistare sul Nintendo eShop Jala, la moneta del gioco, con cui poi ottenere dei benefici. La compagnia offrirà al prezzo di 950 Jala il Ninjala Pass, tramite il quale si ottengono varie ricompense raggiungendo i livelli. Chi supererà il livello 100 otterrà più di 950 Jala e potrà acquistare il secondo pass.

Per 2800 Jala, gli utenti partiranno direttamente dal livello 25. Per raggiungere i livelli successivi, si potranno ottenere punti dalle partite online o sempre tramite Jala.

Infine, in Giappone sarà disponibile un’edizione fisica del gioco, che contiene una cartuccia, un costume e un accessorio esclusivo, sticker, emote e 2000 Jala.

Fonte: NintendoEverything