Engine Software: Grasshopper non ha voluto portare Killer7 su Nintendo Switch

1 min.
19.08.2020
Notizie


Negli ultimi giorni erano affiorati dei rumor riguardanti un possibile porting su Nintendo Switch di Killer7, il gioco del dinamico duo Suda51/Shinji Mikami, pubblicato originariamente su GameCube e PlayStation 2 nel 2005 e recentemente apparso su Steam nel 2018.

Pochi giorni fa uno YouTuber aveva scoperto, spulciando i profili LinkedIn di Engine Software (lo studio artefice del porting su PC) che su quello di uno dei dirigenti, Ruud van de Moosdijk, appariva la strana frase “Attualmente produttore di un titolo non annunciato in collaborazione con un prolifico game designer giapponese”, e nella lista dei titoli a cui aveva lavorato appariva chiaramente “Executive Producer – Killer7 Remastered (Switch/PC)“.

Ciò ha fatto subito esaltare i fan di Suda51, ma non ci è voluto molto perché Engine Software smentisse la voce: interrogati da Kotaku, hanno dichiarato che un porting su Nintendo Switch era stato considerato mentre si lavorava alla versione PC, ma fu poi scartato dalla stessa Grasshopper per motivi ignoti. Il motivo per cui il profilo LinkedIn diceva “Switch/PC” era semplicemente che inizialmente il progetto riguardava tutte e due le versioni. Se andiamo ora sulla pagina del buon Ruud, leggiamo invece “PC only, sorry”.

Una delusione per chi avrebbe voluto giocare Killer7… in viaggio (è uscito da tre anni Switch, ormai non fanno più ridere le battute sul giocare al cesso), ma intanto potete aspettare No More Heroes 3 (o magari 1) per la vostra dose di Suda51.

Fonte: Kotaku