Good-Feel sta lavorando a un gioco autopubblicato su Nintendo Switch

2 min.
22.10.2020
Notizie


Forse conoscete Good-Feel per le loro collaborazioni con Nintendo, che ci hanno portato giochi come Wario Land: The Shake Dimension, Kirby e la stoffa dell’eroe e più di recente Yoshi’s Crafted World. Ma Good-Feel non è uno studio second-party, e ogni tanto può anche produrre IP originali e non pubblicate da Nintendo. È il caso per esempio di Monkey Barrels, uscito l’anno scorso su Nintendo Switch.

A quanto pare Good-Feel sta lavorando a un nuovo gioco d’azione comico a tema samurai, come il presidente Etsunobu Ebisu ha raccontato a Famitsu. Riportiamo uno stralcio dell’intervista (tradotta in inglese da Gematsu) e l’unica immagine disponibile del progetto:

Famitsu: Avete in programma altri titoli autopubblicati in futuro?

Ebisu: Vogliamo far uscire titoli autopubblicati regolarmente, mentre ci concentriamo sullo sviluppo a contratto. Un titolo originale è attualmente in sviluppo al nostro studio di Osaka, che ha aperto quest’anno.

F: Perché avete deciso di aprire uno studio a Osaka?

E: Io sono originario di Osaka. Con il mio lavoro ho fatto esperienza sia ad Osaka che a Tokyo, ma ho pensato: “Ci sono dei giochi che possono essere fatti solo nella regione di Osaka?” Le preparazioni per i nuovi uffici sono iniziate due anni fa, e ora siamo finalmente partiti.

F: L’idea che certe cose si possano fare solo in certe regioni è affascinante.

E: Oggigiorno potrebbe non fare molta differenza, ma ci sono differenze nella mentalità e nell’atmosfera. Gli abitanti di Osaka amano la commedia e credo che abbiano un forte senso dell’umorismo. Vorrei creare un gioco d’azione comico all’ufficio di Osaka. Più in generale, un gioco d’azione ambientato in Giappone.

F: È ambientato in Giappone? Per quale motivo?

E: Esatto. I giochi di oggi dovrebbero essere adatti a un pubblico globale, ma abbiamo concluso che sarebbe difficile creare un umorismo che funzioni ovunque, quindi ci siamo concentrati sui gusti del pubblico giapponese. Be’, penso che lo venderemo comunque in tutto il mondo, ma non so quanto successo potrebbe avere…

F: Cosa ne pensa lo staff?

E: Abbiamo dello staff a Tokyo che avrebbe voluto trasferirsi a Osaka, una volta aperto lo studio lì, loro sono al cuore dello studio.

F: Quando uscirà il nuovo gioco?

E: Puntiamo a un’uscita nel 2021. Per quanto riguarda la piattaforma, pensiamo a Nintendo Switch considerando il successo di Monkey Barrels.

Auguriamo buona fortuna a Good-Feel per questa impresa, e speriamo fortemente che non sia un altro Little Town Hero