19 settembre 2018 • Notizia

Forbes nomina Nintendo “undicesima azienda più affidabile”

La rivista finanziaria Forbes, più precisamente la sua divisione giapponese, ha di recente pubblicato la lista delle 250 aziende più affidabili del mondo, per quanto riguarda l’anno 2018. Dopo il primo posto di Pokémon come franchise più redditizio, continuano i successi per Nintendo!

Intanto, un po’ di orgoglio tricolore perché Ferrari è al terzo posto, ma Nintendo appare in undicesima posizione, la prima azienda giapponese nella lista, subito prima di Toyota. Ecco le prime 12 posizioni:

  1. Walt Disney (USA)
  2. Hilton (USA)
  3. Ferrari (Italia)
  4. VISA (USA)
  5. PayPal (USA)
  6. Netflix (USA)
  7. Siemens (Germania)
  8. Amazon (USA)
  9. Marriott International (USA)
  10. MasterCard (USA)
  11. Nintendo (Giappone)
  12. Toyota (Giappone)

Come possiamo vedere, la maggior parte delle aziende nelle prime dieci posizioni sono catene di alberghi e istituti finanziari. Data la prestigiosità di questi marchi non è chiaro se la lista si riferisca all’affidabilità delle aziende dal punto di vista dei clienti o degli investitori… in ogni caso, ottimo risultato per la grande N!

Fonte: NintendoSoup


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.