Fire Emblem: mostrata la silhouette di una nuova figure

2 min.
29.03.2021
Notizie


In un post sul sito di Fire Emblem World, Intelligent Systems si è espressa a proposito del progetto di figure statiche che sta portando avanti ormai da alcuni mesi.

Figure di Lyn da Fire Emblem: The Blazing Blade

Il primo annuncio riguardava Lyn, una dei tre Lord di Fire Emblem: The Blazing Blade, nonché uno dei personaggi più popolari dell’intera serie. Tale figure uscirà a novembre 2021 ed è basata su un’illustrazione di Sachiko Wada.
È presente anche una pagina dedicata, che permette addirittura di osservarla a 360°.

Figure di Ike da Fire Emblem: Radiant Dawn

Il secondo annuncio riguarda invece Ike, uno dei personaggi maschili più amati della serie nonché Lord di Fire Emblem: Path of Radiance e Fire Emblem: Radiant Dawn. Proprio al suo aspetto in questo gioco è ispirata questa figure, basata su un design di Senri Kita, che sarà disponibile da giugno 2022.
Come nel caso di Lyn, anche per lui è presente una pagina dedicata.

Il vero annuncio del giorno però riguarda la conferma che il progetto di figure non si conclude qui, ma anzi, il team punta a realizzarne per vari personaggi, sia di giochi vecchi sia di titoli più recenti. Per concludere, ci viene dato un tease del prossimo progetto…

Silhouette di una prossima figure di Fire Emblem

Benché non sia naturalmente confermato, la silhouette sembra decisamente appartenere a Marth. Non sarebbe troppo strano avere lui come terza figure di quella che possiamo definire con abbastanza certezza una serie, considerato che si tratta del primissimo Lord, nonché in generale di un personaggio molto popolare. A differenza dei suoi due predecessori, inoltre, aveva già ricevuto in passato un Nendoroid, il che confermerebbe dunque che non stanno dando la precedenza ai personaggi mai apparsi prima in qualche tipo di figure. Si aprono dunque le porte per Lucina ed Edelgard, di cui esistono delle figma, ma il discorso resta valido anche per personaggi un po’ meno popolari come Corrin o Shiida.

In ogni caso, non ci resta che stare a vedere e sperare che questo progetto abbia successo e duri molto a lungo.