12 Luglio 2019 • Notizia

Famitsu: Sakurai ci parla dei trailer animati per i personaggi di Smash

Il nuovo numero di Famitsu è qui, e con esso un nuovo capitolo della rubrica di Masahiro Sakurai riguardante la nostra serie di picchiaduro party preferita.

Stavolta Sakurai ci parla dei bellissimi trailer animati che accompagnano (quasi) ogni annuncio di un nuovo personaggio fin dal lontano 2013. Come sempre, per la traduzione inglese ringraziamo PushDustin di Source Gaming, e non perdiamo altro tempo!

I trailer sono iniziati con Smash per 3DS/Wii U. Il motivo per cui sono nati era sia dare ai fan qualcosa di bello da vedere, che per creare hype. Tutti i trailer hanno sia animazioni pre-renderizzate che vero gameplay.

Oggi Sakurai parlerà solo della parte animata, del gameplay la prossima volta (tra circa 2 settimane). Per prima cosa, Sakurai scrive il copione per questi trailer.

Descrive ogni scena, posiziona i tagli e include molti dettagli. Scrive anche quale musica o quale dialogo apparirà in ogni punto. Quando si passa alle sezioni di gameplay, scrive solo “qui ci va gameplay”.

A partire da Smash 3DS/Wii U, si sono avvalsi della collaborazione di uno studio di animazione chiamato Digital Frontier [noto per diversi film anime anche live action e per aver collaborato al film Pokémon Heroes]. Il regista di molti trailer è stato Yohei Shimozawa.

DF riceve una spiegazione dettagliata di cosa succederà nel trailer e di come saranno fatte le parti animate. Da lì, fanno uno storyboard. Se tutto va bene, procedono con un video-storyboard per sperimentare il tempismo e il ritmo.

Dopo aver sistemato aspetti come il sonoro, si lavora per migliorare i modelli dei personaggi e gli scenari. Se i modelli fossero importati direttamente dal gioco, sembrerebbe strano, quindi si lavora per renderli coerenti.

Dopo di quello, si lavora su animazione, movimenti di macchina ecc. E si aggiungono anche sfocature ed altri effetti in postproduzione. Sakurai controlla ogni passaggio. È molto grato del lavoro che fa DF mentre lui è impegnato con il gioco.

La rubrica termina con un messaggio di Shimozawa che esprime gratitudine per poter lavorare nei trailer, e che siano amati da così tante persone in tutto il mondo.

Che dire, anche noi siamo grati a voi, Digital Frontier, soprattutto per il trailer di Simon. Quello era oro.

Fonte: Twitter


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.