Famitsu ha intervistato alcuni sviluppatori in merito ai loro piani per il 2021

6 min.
29.12.2020
Notizie


Famitsu e 4Gamer hanno intervistato anche quest’anno molti sviluppatori giapponesi in vista della fine dell’anno e alcuni hanno condiviso i loro piani per il 2021.

Takuma Endo di Acquire (Tenchu): Non posso dire nulla perché non abbiamo ancora annunciato il titolo, ma lo faremo nel numero del 7 gennaio di Famitsu. Anche Gladiux è in ritardo, ma stiamo lavorando duramente allo sviluppo.

Shinjiro Takata di Atlus (Tokyo Mirage Sessions #FE, Devil Survivor): Riguardo Shin Megami Tensei V… stiamo lavorando allo sviluppo per migliorare ulteriormente il prodotto. Dovrete aspettare ancora un po’, ma ne varrà la pena.

Katsura Hashino di Atlus (Persona): Nonostante i grandi cambiamenti dovuti all’ondata di coronavirus, dobbiamo continuare a concentrarci sul nostro lavoro. Il titolo che stiamo sviluppando sta attraversando una fase importante e vogliamo lavorare sodo per portare al mondo un gameplay interessante. Voglio annunciare il nostro prossimo titolo appena possibile. Finora abbiamo lavorato a dramma contemporanei, ma stavolta stiamo creando un RPG Fantasy, vedrete.

Kazuhisa Wada di Atlus (Persona): Il mio progetto è progredito in maniera stabile. Grazie a tutti la serie Persona celebrerà il venticinquesimo anniversario e abbiamo delle grandi idee in merito.

Takuya Aizu di Inti Creates: Stiamo lavorando a Azure Striker Gunvolt 3 e altri titoli ancora da annunciare, restate in attesa.

Hajime Chikami di Experience: Il prossimo anno vogliamo rilasciare Shibito Magire, il terzo capitolo della serie Spirit Horror che abbiamo finanziato grazie ai fan, così come un nuovo dungeon RPG. Entrambi i titoli puntano a offrire esperienze diverse da quelle che abbiamo realizzato in passato.

Naoki Horii di M2: Penso che arriverà il momento in cui potrò mostrare le cose che ho testato. Ho lavorato a lungo per finirle, quindi, nonostante l’attesa sia stato lunga, potrò illustrarle con un po’ orgoglio. Attendente con ansia, per favore.

Yoshima Yasuda di Kadokawa Games: Negli ultimi due anni ho lavorato duramente col team di God Wars allo sviluppo di un nuovo titolo e alcune remaster. Stiamo sviluppando tre giochi al momento, due dei quali saranno annunciati nel 2021 e, se riusciremo, anche pubblicati. Ci vorrà ancora un po’ però. Il team di God Wars si sta espandendo abbastanza. Ultimamente si sono uniti sia nuove leve sia veterani e si è creata una bella atmosfera. Riusciremo a fare bella roba con questo team.

Kazuki Morishita di GungHo Online Entertainment: Stiamo sviluppando un nuovo gioco per console, spero che riusciremo ad annunciarlo entro l’anno.

Kenishi Ogasawara di Koei Tecmo: Il 2021 è il quarantesimo anniversario del brand Kou Shibusawa. Stiamo preparando un titolo degno di questo risultato.

Keisuke Kikuchi di Koei Tecmo: Il 2020 è stato l’anno in cui le cose normali non erano più normali. Vorrei poter tornare a ciò che è importante e ciò che amo e creare videogiochi con una nuova mentalità. Il 2021 è anche il ventesimo anniversario della serie Fatal Frame, quindi vorrei celebrarlo in qualche modo. Stiamo facendo in modo di annunciare qualche titolo per la primavera. Ci sono molti giochi in sviluppo, tra titoli in rifinitura a nomi ancora da decidere, ma speriamo di annunciarli tra primavera e estate.

Hisashi Koinuma di Koei Tecmo: Koei Tecmo rilascerà molti giochi nel 2021, quindi forniteci il vostro supporto.

Junzo Hosoi di Koei Tecmo: Il brand Gust affronterà molte sfide nel 2021, tra cui progetti multimediali. Ci sono titoli che non abbiamo potuto annunciare lo scorso anno, quindi restate pronti.

Fumihiko Yasuda di Koei Tecmo: Il Team Ninja ha messo in pausa lo sviluppo della serie Nioh per lavorare ad altri progetti nel 2021. Penso di cambiare il mio stile di sviluppo in accordo col nuovo stile di vita e concentrarmi su titoli nuovi. Cercherò di evitare di prendere peso. Aspettatevi molti annunci.

Hajime Tabata di JP Games: Penso che il covid abbia avuto un grosso impatto qui, aspettate il 2022.

Noriaki Okamura di Konami: Il design di base di Momotaro Dentetsu è stato completato trent’anni fa, ma è bello vedere che le persone che non hanno mai giocato agli originali li apprezzino in modi “moderni” come servizi online o di streaming. Nel 2021 vorrei continuare su questa linea di nuovi Momotetsu. Momotaro Dentetsu: Showa, Heisei, Reiwa mo Teiban!, uscito quest’anno, è il nostro nuovo titolo e sta vendendo bene. Godetevelo durante le vacanze con amici e parenti. Ci sono anche dei piani per l’annuncio di un nuovo Bomberman a breve.

Colopl: Ci stiamo preparando ad annunciare un nuovo gioco nel 2021.

Kenichiro Takaki di Cygames: Spero di poter annunciare, anche con un breve trailer, un nuovo gioco originale che ho sviluppato coi miei colleghi nel nuovo ambiente. Ho grandi aspettative a riguardo. Vi è piaciuto l’annuncio di fine anno di Granblue Fantasy: Relink? Penso che siamo riusciti a mostrare una buona quantità di gameplay della modalità giocatore singolo, quindi continuate a seguirci.

Tetsuya Fukuhara di Cygames: Granblue celebrerà il suo settimo anniversario a marzo e Granblue Fantasy: Versus il primo a febbraio. Continueremo ad aggiornare entrambi come al solito così che i fan possano continuare a divertirsi. Abbiamo anche annunciato che Relink uscirà nel 2022, quindi questo sarà un anno importante per lo sviluppo.

Hiroshi Matsuyama di CyberConnect2: Rilasceremo Fuga: Melodies of Steel ad ogni costo. Vi abbiamo fatto attendere sia il gioco sia nuove informazioni, quindi vi daremo tutti i dettagli in una volta e lo rilasceremo. Aspettate ancora un po’.

Tomoya Asano di Square Enix: Spero che Bravely Default II abbia successo e di poter iniziare a preparare il prossimo (che sia Third, III o qualcos’altro).

Masaru Oyamada di Square Enix: Il 2021 sarà il trentesimo anniversario della serie Mana, farò del mio meglio.

Yoshinori Kitase di Square Enix: Stiamo preparando lo sviluppo di Final Fantasy VII, ma dovrete aspettare ancora un po’ per altri dettagli.

Yousuke Saito di Square Enix: Sto ancora lavorando a NieR e poi c’è Babylon’s Fall e un titolo completamente nuovo. Sono abbastanza occupato…

Noriyoshi Fujimoto di Square Enix: Dragon Quest celebrerà il trentacinquesimo anniversario, quindi vorrei poter annunciare qualcosa.

Naoki Yoshida di Square Enix: Il 2021 sarà l’anno più pieno della mia carriera. Vorrei poter dare grande felicità ai giocatori, ma anche stare attento alla mia salute. Aspettatevi vari annunci sia per Final Fantasy XVI sia per Final Fantasy XIV.

Tomio Kanazawa di Toybox Games: Nel 2021 vorrei lavorare ancora a Deadly Premonition e spero di poter annunciare un nuovo sviluppo di World End Syndrome. Ma avremo il tempo?

Seiji Aoki di Sega: Ho lavorato a molti nuovi progetti dall’inizio del 2020. Abbiamo lavorato duramente per poter annunciare qualcosa nel 2021, quindi restate in attesa.

Kazutaka Kodaka di Too Kyo Games: In primavera rilasceremo World’s End Club, il nostro primo e ultimo gioco per tutte le età. Oltre a ciò, abbiamo vari altri annunci da fare, quindi restate in attesa.

Kotaro Uchikoshi di Too Kyo Games: Il 2021 sarà l’anno in cui raccoglieremo tutte le forze per affrontare la prossima sfida. Non posso dire ancora altro, ma vedrete.

Takumi Nakazawa di Too Kyo Games: Oltre a World’s End Club abbiamo in programma molte attività per vari titoli, molti ancora da annunciare. Sarà un anno molto più attivo del 2020.

Toshihiro Kondo di Nihon Falcom: Nel 2021 Falcom compierà quarant’anni. Naturalmente puntiamo sempre a rinnovare, indipendentemente dalle grandi occasioni, ma occasioni come queste sono importanti quindi vorrei cogliere l’opportunità di cambiare metodi di sviluppo. Volevo aumentare il numero di dipendenti e le catene di sviluppo, quindi abbiamo già fatto qualche cambiamento. Attendiamo le domande da chi è interessato a lavorare con noi.

Katsuhiro Harada di Bandai Namco Entertainment: Stiamo lavorando a progetti o nuovi titoli per le console di nuova generazione? Abbiamo già deciso di sviluppare titoli completamente nuovi, ma ci vorrà tempo e denaro. È piuttosto complicato. Ma amo questo lavoro. Ogni giorno penso quanto sia divertente. Non è neanche più un lavoro, è IL modo di vivere.

Manabu Shimomoto di Bandai Namco Entertainment: Pur stando attenti alla situazione mondiale, vorrei portare a termine i piani per l’anniversario di Ace Combat previsti per il 2020, ma mai realizzati, anche se in una forma diversa.

Kensuke Tsukanaka di Bandai Namco Entertainment: Non vedo l’ora di poter annunciare il titolo che sto sviluppando, le preparazioni procedono con celerità.

Hideki Kamiya di PlatinumGames: Innanzitutto, molte persone sono preoccupate per Bayonetta 3, visto che non ci sono stati aggiornamenti dal suo annuncio, ma i controlli e lo sviluppo stanno andando bene, quindi restate tranquilli. (È una copia del mio commento del 2020). Anche lo sviluppo di Project G.G. (titolo temporaneo) è iniziato, quindi aspettate novità.

Takahisa Taura di PlatinumGames: Anche se non ho nulla da annunciare per ora, sono comunque al lavoro, sto facendo del mio meglio come al solito. E avendo lavorato assiduamente alla serie NieR, sono molto interessato a NieR Re[in]carnation e NieR Replicant ver.1.22474487139. Non vedo l’ora di giocarli. E voglio una PS5. Spero di riuscire a comprarne una nel 2021. Vorrei vincere la lotteria PS5.

Ryouei Mikage di Mikage: Nel 2021 continueremo lo sviluppo di un titolo AA ancora da annunciare (un RPG strategico) e 99 Girls: Bull’s Eye, di cui abbiamo mostrato solo qualche immagine. Il gioco AA è un nostro titolo, quindi le informazioni verranno rilasciate dal publisher tra l’estate e l’autunno. Per quanto riguarda 99, diremo qualcosa di più nel 2022.

Fuyuki Hayashi di FuRyu: Nel 2021 punto ad annunciare un nuovo gioco su cui ho lavorato per gli scorsi anni… Sicuramente… Probabilmente… Forse… Ci sono poi altri nuovi annunci riguardo giochi per console, teneteli d’occhio.

Hironobu Sakaguchu di Mistwalker: Fantasian, dopo tre anni di sviluppo ormai, è finalmente quasi finito. Uscirà su Apple Arcade nel 2021.

Akihiro Hino di Level-5: Nel 2021, vorrei concentrarmi sul fare giochi bene e, tenendo questo in mente, collaborare per la produzione di anime e altri media. Quest’anno in particolare c’è molto da fare per la qualità dei nostri giochi, tra ritardi e bug. Ci sono molte aree in cui dobbiamo migliorare, quindi vorrei che ci rimboccassimo le maniche e lavorassimo sodo. Nel frattempo abbiamo qualche titolo ancora da annunciare in lavorazione e, anche se non posso dire nulla, stiamo proseguendo rispettando i tempi. Nel 2021 tutto lo staff lavorerà assieme per creare forme di divertimento che tutti possano apprezzare.

Yu Suzuki di Ys Net: Le mie ambizioni per il 2021 sono ragionare sui combattimenti testa a testa e sequel…

Insomma, gli sviluppatori giapponesi hanno molti progetti in vista del 2021, speriamo solo che gli annunci arrivino presto.

Fonte: Gematsu