28 ottobre 2018 • Notizia

Fallout 76: Bethesda conferma che non arriverà su Nintendo Switch

Nonostante l’incredibile lavoro da parte di Bethesda nel supportare Nintendo Switch, Fallout 76 non arriverà sulla console. Il gioco multiplayer non sarebbe infatti “stato possibile” sebbene Switch fosse considerata nel caso di uscita di un nuovo gioco.

In un’intervista al PAX Australia, Pete Hines, vicepresidente di Bethesda, ci dice:

Switch è qualcosa che vi posso assicurare fa parte di ogni conversazione con ogni sviluppatore che abbiamo ora… Se il gioco funziona su quella [console], vogliamo che sia su ogni piattaforma possibile.

Fallout 76 non arriverà [su Nintendo Switch] perché semplicemente non è fattibile. Ma onestamente, non c’è un gioco in sviluppo su cui non abbiamo avuto una discussione a riguardo [a Switch]. “Funziona su Switch? Avete un progetto per Switch?”. Non è un obbligo. Tutto quello che facciamo deve essere guidato dagli sviluppatori ma vogliamo che tutto ciò sia per la gente.

Hines avrebbe anche espresso il suo desiderio nell’essere uno dei principali contribuenti third-party su Nintendo Switch. Sarebbe pure disposto a correre rischi in breve termine pensando che sia un’ottima decisione su lungo periodo:

Tu vai dove ci sono i soldi perché è così che rimani in business… Quello che abbiamo visto ci obbliga a dire: “Switch è una piattaforma valida per il tipo di cose che vogliamo fare andando avanti.”

Un vero peccato che sia Fallout 76 che The Elder Scrolls Online non vedranno la luce su Nintendo Switch, quindi. Hines ci ha però lasciato intendere che potremmo vedere Wolfenstein: Youngblood, seguito di Wolfenstein II: The New Colossus, sulla console Nintendo. Aspettiamo nuove notizie e teniamo le dita incrociate nel frattempo.

AGGIORNAMENTO: Pete Hines avrebbe da poco promesso che il prossimo capitolo della saga di Wolfenstein arriverà su Nintendo Switch. Tuttavia, non si sa ancora se il vicepresidente si riferisca a Wolfenstein: Youngblood, Wolfenstein III o addirittura entrambi.

Fonte: Nintendo Life


23 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Giocatore competitivo di Smash che ormai attende Ultimate più di ogni cosa al mondo. Amante di Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.

Autore: Lorenzo "Dr Love" Aina

23 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Giocatore competitivo di Smash che ormai attende Ultimate più di ogni cosa al mondo. Amante di Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.