Epic Games era interessata a vendere titoli Nintendo sul proprio negozio

1 min.
08.05.2021
Notizie


Come forse sapete, attualmente è in corso un processo condotto da Epic Games contro Apple e stanno fuoriuscendo molti documenti sui piani della compagnia. Uno di questi fa intendere che Epic Games fosse interessata a vendere sul proprio negozio alcuni titoli first party di Sony, Microsft e Nintendo.

https://twitter.com/IdleSloth84/status/1390779050260631555?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1390779050260631555%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.nintendolife.com%2Fnews%2F2021%2F05%2Fepic_apparently_wanted_first-party_exclusives_from_nintendo_microsoft_and_sony_on_its_digital_storefront1

In particolare, pare che abbiano già fatto un’offerta di 200 milioni di dollari a Sony per 4-6 titoli, senza aver ricevuto risposta, mentre hanno intavolato una discussione con Microsoft. Non sono molto sicuri però delle loro possibilità di successo, dato che il Game Pass di Microsoft è in diretta competizione con loro, inoltre le due compagnie lottano spesso per l’esclusività degli stessi prodotti. Sembra inoltre che Phil Spencer, direttore della divisione Xbox, stia tenendo incontri con Valve, i proprietari di Steam, loro diretti avversari.

Per quanto riguarda Nintendo, secondo il documento Epic Games non ha ancora pensato a un piano e ritiene che sia un tentativo vano. In effetti la compagnia si è sempre tenuta ben lontana dal rilasciare le proprie esclusive su console altrui, a parte certi incidenti che vorremmo tutti dimenticare.

Fonte: NintendoLife