24 ottobre 2018 • Notizia

Naoki Horii: l’emulazione SEGA Dreamcast su Switch è quasi una realtà

Aah, il SEGA Dreamcast, l’ultima console prodotta dalla casa di Sonic prima che iniziassero a fare s… olo giochi third party. Eppure questa console ha un “cult following”, e molti vorrebbero giocare i titoli Dreamcast su una console moderna.

In una recente intervista su Famitsu, l’impiegato SEGA Naoki Horii (noto fra le altre cose come produttore di Yakuza 0) ha riportato che Nintendo Switch, in seguito a vari esperimenti, è quasi riuscito a emulare con successo alcuni giochi del Dreamcast. Ancora non si sa quanto sul serio l’azienda stia prendendo la possibilità di portare questi suoi titoli su Switch (la domanda c’è, comunque), ma queste affermazioni non possono che illuminarci di speranza.

Vale la pena menzionare che Horii ha affermato anche che SEGA possiede ancora il codice sorgente di molti titoli Dreamcast, quindi volendo potrebbe anche creare remake o port… anche se al momento la strada dell’emulazione sembra la più probabile. Staremo a vedere! Ma non fatevi troppe… nah, troppo facile.

Fonte: GoNintendo


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.