Thomas “Elvine” Cheung di Hi-Rez arrestato in un’operazione anti-pedofilia

1 min.
06.02.2019
Notizie


Brutte notizie per i 34.000 follower di Thomas Cheung, in “arte” Elvine, partner di Twitch e community specialist per Hi-Rez Studios, gli autori di Paladins e Smite. Cheung è stato arrestato domenica scorsa durante un’operazione anti-adescamento di minori della polizia della Georgia.

L’arresto faceva parte di un’operazione sotto copertura nominata Operation Interception, che ha portato alla cattura, in totale, di ventuno uomini tra i 20 e i 55 anni d’età. Secondo i dati raccolti da Kotaku, a cui però la polizia della Georgia non ha fornito tutte le informazioni per motivi di sicurezza, Cheung si trovava a Brookhaven, dov’era andato per incontrare un minore con cui aveva avuto chat sessualmente esplicite.

Dalle risposte di colleghi streamer al Tweet linkato sopra, la cosa ha causato molto sgomento e indignazione. Cheung, a detta di molti, era avvezzo a commenti poco appropriati verso le donne, ma nessuno si aspettava qualcosa del genere.

Il presidente di Hi-Rez, Stew Chisam ha detto a Kotaku di aver eliminato Cheung dall’azienda, commentando:

Come genitore, è difficile immaginare delle accuse più inquietanti di quelle che ho letto sui giornali. Applaudiamo gli sforzi del Georgia Bureau of Investigations e altre organizzazioni per proteggere i bambini del nostro stato e mandare un forte messaggio che comportamenti del genere non saranno tollerati in Georgia.

Inoltre, lo sponsor di Cheung, SteelSeries, ha annunciato di aver troncato i rapporti con lui. Secondo la legge dello stato, lo streamer rischia una sanzione di 25.000$ e fino a 20 anni dietro le sbarre.

Fonte: Kotaku