Ecco il “Creators Program”: la guerra tra YouTuber e Nintendo è finita?

1 min.
29.01.2015
Notizie


È probabile che abbiate sentito parlare di “partership” di YouTube negli ultimi anni, degli accordi tra le società (anche Google stessa) e i cosidetti “creatori di contenuti” secondo i quali si prevede l’inserimento di inserzioni pubblicitarie nei video dei canali aggregati in cambio di una promessa di remunerazione in denaro allo YouTuber.

Però, Nintendo negli ultimi anni non ha visto di buon occhio questa pratica e ha cercato di contrastarla con insistenti reclami ed infischiandosene delle norme del fair use.
Insomma, invece delle pubblicità del partner, venivano visualizzate le pubblicità di Nintendo, togliendo redditività allo YouTuber che aveva caricato il video.

Per porre pace, arriva il Nintendo Creators Program, un sistema di partnership (ancora in fase sperimentale) tra Nintendo e i canali YouTube contenenti esclusivamente materiale sotto il copyright di Nintendo (è possibile chiedere l’affiliazione anche per i singoli video, comunque) che permette agli YouTuber di ricevere il 70/60% dei guadagni provenienti dalla pubblicità.
nintendocreatorsprogram
Nel caso siate interessati, trovate più informazioni qui.