6 Marzo 2019 • Notizia

Il doppiatore di Cranky Kong nella serie animata di Donkey Kong Country è passato a miglior vita

Ricorderete tutti la celebre serie animata franco-canadese di Donkey Kong Country, quella estremamente inquietante in computer grafica, intendo. Ebbene, il doppiatore di Cranky Kong nella suddetta serie, Aron Tager, è purtroppo venuto ieri a mancare per cause naturali.

La serie non è mai arrivata in Italia, sebbene i diritti siano stati acquistati da Mediaset, che pianificava di mandarla in onda su Italia 1. Il doppiatore italiano del nonno (padre? Antenato a caso?) di DK sarebbe dovuto essere Oliviero Corbetta.

Premiamo F per pagare rispetto.

Fonte: Nintendosoup


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.