Disponibile l’aggiornamento annunciato a dicembre per DOOM e DOOM II

2 min.
10.01.2020
Notizie


Se ricordate, a dicembre è stato annunciato tramite Twitch un grosso aggiornamento in arrivo su DOOM e DOOM II per Nintendo Switch. Ebbene l’attesa è finita e la nuova versione è giunta, ma cosa ci porta? Scopritelo nel seguente comunicato stampa.

DOOM e DOOM II Update | Add-on, Quick Save, 60 FPS e altro ancora disponibile da oggi

Add-on curati, support per 60 FPS, funzionalità Quick Save e molto altro disponibile ora su tutte le piattaforme nell’ultimo aggiornamento della nostra re-release di DOOM (1993) e DOOM II. I giocatori possono ora scaricare e giocare una curata lista di megaWADS che include anche SIGIL, sviluppato da John Romero.

  • Supporto Add-On – Gli Add-on possono essere scaricati gratuitamente dal menu principale sia per DOOM (1993), sia per DOOM II. Li lanceremo con un’iniziale serie di Add-on, ma ci interfacceremo subito con i giocatori per suggerimenti sui migliori WADs da includere in futuro.
  • Supporto per 60 FPS – Per la prima volta DOOM (1993) e DOOM II hanno il supporto nativo ai 60 FPS su tutte le piattaforme, un incremento rispetto agli originari 35 FPS.
  • Quick Save – Quando metti in pausa DOOM (1993) o DOOM II, premi semplicemente R/R1/RB per salvare la tua posizione attuale. Qualora i giocatori avessero la necessità di caricare quel salvataggio durante la partita, dovranno solo tornare alla schermata di pausa e premere L/L1/LB.
  • Miglioramenti qualitativi – DOOM (1993) e DOOM II sono stati arricchiti con un arsenale di nuove opzioni e miglioramenti qualitativi tra cui la possibilità di selezione veloce dell’arma, una funzione migliorata per la selezione del livello, opzioni dedicate alla aspect ratio e alla luminosità, un nuovo HUD split-screen HUD e altro ancora.

Oltre a queste simpatiche opzioni, sono stati aggiunti degli effettivi contenuti: per DOOM TNT: Evilution e The Plutonia Experiment (provenienti da Final DOOM del 1996), che comprendono ben 32 livelli, invece per DOOM II l’espansione No Rest for the Living, fino ad oggi esclusiva della versione Xbox 360.

È il momento di dare una seconda (o terza?) occhiata a questi classici.

Fonte: Reddit

[amazon_link asins=’B075ND55T3′ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7045c93f-da5a-408c-8498-e07429a74823′]