12 Aprile 2019 • Notizia

Disney+, il servizio potrebbe arrivare su Nintendo Switch in futuro

Nel corso della notte The Walt Disney Company ha delineato i piani per quanto riguarda i primi anni del servizio di video streaming Disney+, il quale conterrà le intere produzioni della casa del topo, che esse siano i Classici, produzioni live action o pensate per Disney Channel, quelle dei Marvel Studios, della Pixar, Lucasfilm, National Geographic Channel e 20th Century FOX. Il tutto al prezzo di 6,99$ al mese o 69,99$ l’anno.

Inizialmente il servizio sarà disponibile sulle smart TV, i browser, tablet e smartphone, ma non mancheranno anche le console. La compagnia è interessata ad espandere la piattaforma anche su PlayStation 4, Nintendo Switch ed Xbox One, ma attualmente solo la console di casa Sony è confermata per il lancio, e bisognerà vedere se sarà possibile raggiungere i lidi di Nintendo e Microsoft. Attualmente, infatti, sono poche le applicazioni multimediali presenti su Switch, e gravi le assenze come Netflix.

Disney+ arriverà il 12 novembre in America, con i paesi occidentali europeei previsti per questo inverno.

Fonte: The Verge


Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).