15 novembre 2018 • Notizia

Il direttore di Dragalia Lost rivela i suoi piani per il futuro

Dragalia Lost continua a riscuotere un certo successo (almeno nelle regioni dove è disponibile) e i produttori (Nintendo e Cygames) non possono che esserne contenti, il gioco è molto bello, ma ha alcuni difetti che ho già elencato in un articolo di qualche settimana fa e a quanto pare non sono stato l’unico a notarli.

Infatti, con l’arrivo del nuovo aggiornamento ci sono state delle novità per quanto riguarda il grinding, e altri miglioramenti arriveranno presto. Il numero di cristalli, rupie (la moneta del gioco) ed eldwater (uno dei vari materiali) che si ottengono dalle varie missioni è stato aumentato. Non è tutto però, in futuro infatti salirà il numero di rupie prodotte dalle miniere e si potranno acquistare materiali per il potenziamento dei personaggi nel negozio (utilizzando con la moneta del gioco, non con soldi veri).

Inoltre sarà possibile scambiare i materiali più rari con quelli meno rari e viceversa, capita infatti che certi materiali, nonostante indicati come meno rari, siano più difficili da ottenere nelle quantità richieste rispetto ad altri più rari.

Dragalia Lost Materiali
Quello a destra è più raro, ma visto che è richiesto in quantità minori e le missioni ne danno più copie rispetto a quello a sinistra, eccovi il risultato

Verranno fatti poi miglioramenti alle armi, in particolare ad archi e lance, per migliorare la loro efficacia in combattimento. Arriveranno anche nuove missioni, con lo scopo di ridurre la differenza che c’è tra i Dragon Trials e Imperial Onslaught a difficoltà Master e gli Advanced Dragon Trials (al momento la missione più difficile del gioco, che è stata completata per la prima volta il 19 ottobre, quasi un mese dopo il lancio del gioco). Inoltre un nuovo High Dragon Trial arriverà verso metà dicembre.

Infine, il settimo capitolo della storia sta per arrivare e porterà maggiori informazioni su un personaggio a noi noto, insieme al secondo nella linea di successione al trono, Phares.

Sono contento che Dragalia Lost venga supportato sempre di più, ma ascoltando i suggerimenti dei giocatori, non come un certo altro gioco Nintendo per cellulari. Se magari venissero fatti dei cambiamenti al rituale di evocazione per renderlo più onesto verso il giocatore non sarebbe male, anzi. O anche solo una versione per noi europei, ma senza impegno eh!

Fonte: Dragalia Lost


Giocatore “competitivo” di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.

Autore: Andrea "Andre4102" Diecidue

Giocatore "competitivo" di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.