In questi momenti di difficoltà per il Paese, la redazione di Nintendoomed si appella ai propri lettori. Anziché concludere l’articolo con il solito banner affiliato, vorremmo chiedervi un piccolo, grande gesto per aiutare chi in questo momento sta rischiando la vita per la nostra incolumità. Di seguito riporteremo le coordinate bancarie per effettuare una donazione al conto corrente dedicato della Protezione Civile. In caso, invece, preferiate donare agli ospedali, ci sentiamo di consigliarvi di consultare la seguente lista.

Banca Intesa Sanpaolo Spa
Filiale di Via del Corso, 226 – Roma
Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.
IBAN: IT84Z0306905020100000066387
BIC: BCITITMM
25 Ottobre 2017 • Notizia

Death Mark per Switch avrà un episodio aggiuntivo alla storia principale

Come avevamo annunciato in precedenza, Death Mark è una visual novel horror creata da Experience che uscirà questa primavera anche per Nintendo Switch. Per poterne aumentare ulteriormente la longevità, il gioco conterrà un episodio ancora inedito rispetto alla versione originale, intitolato “Urban Legend: Little Red Riding Hood of the Rain”, che avrà una consistenza di uno dei capitoli originali.

Potrete vedere lo stream su Fresh domani dalle 14.00 alle 15.00 (se seguite dall’Italia) dove il produttore, Hajime Chikami e il direttore Motoya Ataka, celebreranno il lancio, parlando del gioco e delle caratteristiche.

Volete rimanere aggiornati sempre e comunque sulle notizie che diamo? Grazie al nostro canale Twitter (@Nintendoomed) potrete sempre farlo, anche per queste serie decisamente non mainstream.

Fonte: Gematsu

[amazon_link asins=’B075LSK284′ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1379df73-b9b6-11e7-a1c4-2f923bc48ad5′]

Sostiene che siamo fatti per vivere in ferie. Videogiocatore fin dai primi anni novanta, nel tempo libero lavora.
Lo trovate anche su Facebook.

Autore: Giovanni "Giobbanni" Panoga

Sostiene che siamo fatti per vivere in ferie. Videogiocatore fin dai primi anni novanta, nel tempo libero lavora. Lo trovate anche su Facebook.