Un dataminer riassume le informazioni sul nuovo modello di Nintendo Switch

1 min.
10.01.2021
Notizie


È da anni che girano voci di un nuovo modello di Nintendo Switch, in particolare riguardo uno più potente rispetto a quelli attualmente in commercio e, secondo molti, potrebbe uscire nei prossimi mesi. Il seguente dataminer conferma queste voci, affermando che hanno trovato vari riferimenti al nuovo modello nel firmware, già a partire dal 10.0.0 uscito ad aprile.

Secondo quanto ha raccolto, il nome in codice dovrebbe essere Aula e il form factor nx-abcd (mentre per il modello Lite sarebbero rispettivamente Hoag e nx-abcc). Aula avrà uno schermo migliorato e un chip dp2hdmi, hexkyz suggerisce RTD2173 o qualcosa della stessa famiglia. La comunicazione con questo chip è fatta attraverso il modulo nvservices per mandare e ricevere messaggi tramite DPAUX. Questo nuovo display ha bisogno di un codice speciale per la gestione, il che suggerisce una tecnologia OLED o MiniLED, legato a un nuovo manifatturiere.

Il SoC dovrebbe essere lo stesso di Nintendo Switch, quindi il TegraX1+, così come la tipologia di RAM è sempre LPDDR4X, solo che il processore dovrebbe misurare 10nm. Secondo le informazioni trovate, vari dataminer speculano che questo nuovo chip dp2hdmi debba fare l’upscaling l’output video fino a 4K. La cosa dovrebbe essere maggiormente corroborata dai cambiamenti nel HDCP DRM e guardando RTD2173

Non è chiaro ancora come venga gestito questo upscaling, dai dati che hanno trovato pare che il nuovo chip sia all’interno di Nintendo Switch, non in una PCB esterna (il dock). Speriamo che l’upscaling a 4K non sia l’unica novità, ma che le performance dei giochi migliorino in tutte le modalità. Ad ogni modo, molti rumor affermano che questo nuovo modello dovrebbe essere annunciato nei prossimi mesi, quindi non ci resta che attendere e vedere quale sia la realtà.