21 Ottobre 2019 • Notizia

Per Cory Balrog il porting di The Witcher 3 su Switch è una stregoneria

A quanto pare, anche il direttore creativo di God of War, Cory Balrog, ha avuto modo di provare la versione per Nintendo Switch di The Witcher 3, e gli sta piacendo parecchio! A tal punto da dire la sua con… simpatici (?) giochi di parole su Twitter:

https://twitter.com/corybarlog/status/1185394962159980545

Non solo, ma a sua detta far girare un titolo del genere, tre volte più grande di qualsiasi gioco a cui abbia mai lavorato, su di una console portatile, persino a discapito del comparto grafico, è stato un vero e proprio atto di stregoneria!

https://twitter.com/corybarlog/status/1185398165421228032

Ed in effetti, come dargli torto?


Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente universitario amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.