CI SIAMO CASCATI – I pesci d’aprile videoludici nell’anno 2020

2 min.
01.04.2020
Notizie


Sì lo ammettiamo, quest’anno ci siamo fatti prendere alla sprovvista. Tra la situazione d’emergenza e tante altre cose (tipo che siamo tutti tumulati a giocare ad Animal Crossing, no vi giuro, in qualsiasi momento della giornata io accenda Switch ho almeno 15 amici che giocano ad AC. Ieri sera guardando le ore mi sono accorto che ho già eguagliato il tempo che ho giocato a Luigi’s Mansion 3, è una cosa impensabile oh). Dicevo? Ah sì, non siamo riusciti a portarvi uno Scherzendo d’aprile come si deve.

Se proprio volete vi lascio i link a quelli dei due anni passati, tutti fatti da me: la lista dei migliori giochi Virtual Boy e ovviamente Tazzolino, l’articolo che ci ha fatto aggiungere il traduttore italiano di Cuphead alla lista dei nemici, in seguito freeboottato da un sito russo con Google Traduttore.

Ma se noi abbiamo deciso di lasciarvi respirare per un anno, l’industria videoludica non è stata altrettanto gentile. E iniziamo dicendo che ci siamo cascati (da qui il titolo della notizia). Mi riferisco all’hackeraggio dei server Nintendo, con la quale notizia Flip ci ha buttato giù dal letto a mezzanotte. Non era vero. Era tutto un ischerzo. E anche se personalmente non sono un fan dell’approccio “fare gli scherzi in anticipo per poi rivelarli il 1° aprile”, come hanno fatto pure i nostri amici di Source Gaming, dai quali è partita tutta la storia di Flipnote per Switch, secondo me i pesci si fanno e finiscono il primo, e che cavolo, riconosco che siamo stati tutti intortati.

Ma non solo loro, anche PlatinumGames, che aveva annunciato che l’ultimo progetto di Platinum 4 sarebbe stato rivelato oggi, si stava divertendo alle nostre spalle.

Chi non lo vorrebbe un nuovo titolo arcade mega-rétro? Sono solo 17.000 $!

Vi auguriamo un buon primo d’aprile, la giornata che faceva fake news before it was cool, e vedremo di aggiornare questa lista con i pescioni più succosi. Come quelli che io non riesco mai a prendere in Animal Crossing mortaccissimi loro.