25 ottobre 2018 • Notizia

Capcom ha preso atto delle lamentele dei fan riguardo Beat ‘Em Up Bundle

Annunciato durante lo scorso Nintendo Direct, Beat ‘Em Up Bundle ha portato sull’ibrida Nintendo un’incredibile varietà di picchiaduro a scorrimento, come Final Fight e Armored Warriors.

Al lancio, però, il titolo si è mostrato come lacunoso di parecchie opzioni, portando a varie lamentele da parte dei fan. Sul blog dell’azienda, Capcom Unity, Capcom ha però annunciato di aver preso atto di queste critiche, e che il gioco verrà aggiornato il mese prossimo, portando:

  • Nuovi filtri: immergiti in un’atmosfera arcade con i nuovi filtri scanline/arcade!
  • Nuove risoluzioni schermo: oltre che in modalità schermo intero, sarà possibile giocare con la risoluzione originale, così da adattarsi a differenti tipologie di display.
  • Interruttore On/Off per l’ingresso in lobby durante il gioco: sarà infatti possibile abilitare (o disabilitare) la possibilità per i giocatori di entrare in una lobby durante il gioco.

Fonte: Nintendolife


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.