Bravely Default II: un trailer ci mostra una nuova regione e nuove classi

2 min.
15.01.2021
Notizie


Square Enix ha pubblicato un nuovo trailer dedicato di Bravely Default II, dove vengono presentati la regione innevata Reimdahl, nuove classi, i relativi possessori dell’asterisco e diversi contenuti secondari. Se volete conoscere le altre aree o i personaggi del gioco vi invito a controllare la nostra vecchia notizia.

Reimdahl è una teocrazia circondata da neve e ghiaccio. Secondo una leggenda un drago ha salvato il paese mille anni prima e questo ha portato alla nascita del culto Reimdahl Orthodoxy, che venera il suo salvatore col nome di God Dragon. L’attuale leader della religione è Domenic, possessore dell’asterisco di Oracle e, a detta sua, rappresentate del God Dragon in terra. La classe Oracle permette di controllare il fluire del combattimento modificando gli elementi o la velocità dei bersagli.

In questa regione si dice poi che fate malvagie si trasformino in umani, quindi l’inquisitore Helio le sta cercando per sterminarle. Helio possiede l’asterisco del Priest, una classe di supporto che evoca spiriti e far rigenerare costantemente gli HP alleati. Ad accompagnarlo è Gladys Kelly, una guerriera rimasta orfana a causa delle fate. Possiede l’asterisco del Swordmaster, una classe specializzata nelle spade e in grado di assumere pose particolari, che permettono di contrattaccare.

Appena arrivati nella regione, gli eroi incontreranno un piccolo rettile parlante chiamato Gwilym, che afferma di essere il figlio del God Dragon e di aver già incontrato Adelle. Martha Lancer è invece la guardiana del santuario del God Dragon, un ruolo che la sua famiglia ricopre da generazioni. Questo è il luogo in cui si dice che il God Dragon viva. Martha possiede l’asterisco del Dragoon, classe abile con le lance e che usa l’abilità salto per colpire dall’alto, come la Valchiria dei Bravely precedenti.

L’ultimo personaggio introdotto è Glenn Booth, capo del villaggio di Enderno, nei pressi di Reimdahl. Vuole trovare l’erba Moonlit Night per salvare il fratello, caduto in coma dopo la perdita della moglie. Possiede l’asterisco del Salve-Maker, una classe che permette di combinare oggetti per crearne di nuovi dagli effetti variegati.

Queste però non sono le uniche novità di Bravely Default II, infatti Square Enix ha anche parlato brevemente di alcune missioni secondarie e del minigioco Bind and Divide. Parlando con i personaggi sparsi per il mondo, sarà possibile accettare richieste, che variano dal raccogliere certi oggetti allo sconfiggere mostri. Completandole potremo scoprire qualcosa di più sul mondo di gioco o i suoi personaggi, inclusi i protagonisti o possessori di asterischi sconfitti.

Bind and Divide invece è il gioco di carte presente anche nella demo finale. Ogni giocatore possiede un mazzo di 6 carte scelte tra Mostri (che occupano terreno), Classi e Personaggi (che potenziano o indeboliscono specifici mostri). I giocatori pescano una carta a turno e guadagnano territori, alla fine della partita vince chi ha più territori. Ora manca solo un minigioco di pesca per renderlo un vero JRPG.

Vi ricordo, infine, che Bravely Default II uscirà su Nintendo Switch il 26 febbraio, tra poco più di un mese.

Fonte: RPGSite