20 Febbraio 2019 • Notizia

Astral Chain ed altri giochi del Direct di febbraio sono preordinabili su Amazon

Rivelati neanche una settimana fa al Nintendo Direct, Astral Chain, The Legend of Zelda: Link’s Awakening, Super Mario Maker 2, Unravel Two, Dragon Quest Builders 2 e Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta – Edizione definitiva sono disponibili per il preordine su Amazon.it. C’è anche Animal Crossing per Switch, ma di quello non ne hanno parlato al Direct.

Il primo è un gioco d’azione di PlatinumGames in arrivo in esclusiva su Switch il 30 agosto. Se siete curiosi potete trovare maggiori dettagli in questa notizia, con una traduzione del sito ufficiale del gioco.

Il secondo invece è il remake di The Legend of Zelda: Link’s Awakening, capitolo 2D di Zelda uscito su Game Boy nel 1993 con una storia piuttosto particolare.

Super Mario Maker 2 è il seguito di Super Mario Maker, il gioco con cui si possono creare i propri livelli di Super Mario, con tutte le caratteristiche dei vari giochi e con diversi stili grafici.

Unravel Two invece è un puzzle game talmente perfetto per Switch che i due personaggi hanno gli stessi colori dei primi Joy-Con colorati.

Dragon Quest Builders 2 è il secondo capitolo della serie spin-off di Dragon Quest, in cui potremo costruire i mondi che vogliamo con blocchi di vario genere, un po’ come in Minecraft.

Parlando invece dei giochi della serie principale, Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta – Edizione definitiva è il nuovo capitolo, uscito lo scorso settembre su PlayStation 4 in occidente e in arrivo su Switch questo autunno, con tanti contenuti nuovi e la colonna sonora orchestrata.

AGGIORNAMENTO: Disponibile anche l’edizione limitata di Fire Emblem: Three Houses a 99,99€!

Giocatore “competitivo” di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.

Autore: Andrea "Andre4102" Diecidue

Giocatore "competitivo" di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.