Animal Crossing: New Horizons, un datamining suggerisce nuove funzioni

3 min.
20.04.2020
Notizie


La community non-casualissima di Animal Crossing: New Horizons forse ha sentito parlare di Ninji. Non il nemico semisconosciuto di Super Mario, ma il dataminer che ci ha già regalato tanti fatti interessanti, come la procedura (forse) esatta per fare l’upgrade del negozio di Marco e Mirco (30 giorni dall’apertura del negozio, minimo 200.000 stelline di transazioni tra acquisti e vendite, Ago deve averci visitato almeno una volta. Quindi sì, se conoscete qualcuno che ha già il negozio grande, oggi che il gioco è uscito esattamente da 30 giorni, sappiate che ha imbrogliato).

Comunque, nell’ultimo thread di Ninji, il nostro amico ha raccontato alcune cose trovate nel codice di gioco che suggeriscono possibili update futuri. Vi traduciamo tutto il thread qui sotto e… non leggete se non volete spoiler.

Alcune cose potrebbero apparire già dall’aggiornamento del Giorno della Terra [22 aprile, ndt], alcune potrebbero cambiare prima dell’uscita.

MUSEO: Ci sono dati per altri due upgrade del museo. Tutti e tre i livelli (dopo la tenda iniziale) contengono una sezione “arte”. Sembrano esserci anche due edifici separati: il negozio del museo e il caffè del museo (che include una sezione Giroidi).

Volpolo pare avere una nave che attraccherà sulla “spiaggia segreta” che tutti hanno a nord dell’isola. Questa zona ha il nome interno di “Nつねきち”. つねきち (Tsunekichi) è il nome giapponese di Volpolo. La meccanica delle opere d’arte false tornerà, ma non so altri dettagli.

FAUNA [sic]: Tornano i cespugli: azalea, ibisco, agrifoglio, ortensia, camelia, osmanto. Potrebbero cambiare, la lista è cambiata tra la versione 1.0.0 e 1.1.4! Ortaggi che si possono coltivare e raccogliere: pomodoro, grano, canna da zucchero, patata, carota, zucca.

La 1.0.0 ha un file per una pagina “frutti di mare” dell’enciclopedia che dovrebbe contenere 33 elementi. L’unico presente nel gioco attualmente è la vongola filippina. Si parla di un terzo upgrade alla Bottega di Nook, ma non si sa cosa comporta o come si ottiene.

L’immersione permetterà di ottenere pesci (diversi da quelli che si pescano) e alghe. C’è già una porzione del file di salvataggio che li conserva. (Non so se, o come, questo si colleghi alla sezione “frutti di mare” dell’enciclopedia.

Interfacce di acquisto non utilizzate: “cGardening”, “cMuseum”, “cRealEstate”, “cGallery”. Potrebbero non essere dei veri e propri negozi. Questo tipo di interfaccia include anche le Miglia di Nook, l’acquisto di ponti/rampe e le scarpe di Sciuscià, per esempio.

Alcune cose su cui non ho abbastanza informazioni per ora: il codice per la finestra “seleziona oggetto” (per regalarlo a un abitante, venderlo, scambiare un pesce ecc.) ha anche un’opzione “cTsunekichi” (Volpolo). Sarà possibile dargli oggetti?

Una funzione include un “play report” (le statistiche aggregate di Nintendo sul gameplay) con tre varianti: get_recipe_diy, get_recipe_clothing, get_recipe_cooking. Solo quella “diy” (fai da te) è usata nel gioco.

Alcune cose rimosse dalla versione 1.1 in poi: la lista che menziona “FlowerBush” e i nomi degli ortaggi è diventata “FlBu, V0, V1, V2…” ecc. Una menzione del negozio di Volpolo è passata da “TsunekichiShop” a “TShop”.

“TShop” appare nella lista di porte che un edificio può avere. Dalla 1.1 hanno aggiunto anche “WOffice”, che non è ancora usata. Si vede che hanno capito [che la gente faceva datamining] e hanno iniziato a nasconderli meglio 😛

È tutto quello che ho trovato finora, eccetto un’ultima cosa: c’è una lista di tipi di oggetti, in cui ogni tipo è usato nel gioco, tranne “Art” e “Dishes”.

Qualche avvertenza: prima vi spiego come queste cose funzionano dietro le quinte (basandomi su esperienza personale). Tutte queste funzioni esistono in qualche modo nel codice sorgente di Nintendo, e anche altre di cui non sappiamo niente.

Sono fatti in modo che il codice e i dati relativi a una certa funzione sono compilati nel gioco solo quando si attiva un particolare toggle. Le loro build da sviluppo hanno molti strumenti e opzioni di debug che non esistono nelle build che arrivano a noi.

A volte, qualcosa sfugge e rimangono rimasugli come quelli di cui ho parlato in questo thread. È ovvio che dopo aver creato la 1.0.0 ed averla mandata alla manifattura di cartucce se ne sono accorti, quindi dalla 1.1 in poi ci sono stati meno rimasugli.

Questo significa che dobbiamo farci bastare queste informazioni, e non possiamo sapere se sono funzioni a cui si sta lavorando O se sono scartate del tutto. I file sono più facili da estirpare delle piccole strisce di codice, per questo non abbiamo nessuna immagine a riguardo.

Insomma, sembra tutto interessante, ora sta da vedere quali di queste cose appariranno davvero nel gioco, soprattutto teniamo gli occhi aperti per il prossimo update del Giorno della Terra! E io che pensavo che finiti pesci e insetti non ci sarebbe stato più niente da fare…