2 Dicembre 2019 • Notizia

Gli analisti pensano che Nintendo Switch potrebbe vendere più del Wii

Alcuni analisti affermano che Nintendo Switch potrebbe superare le aspettative e avere una vita piuttosto lunga e magari addirittura superare le vendite del Wii.

Questa previsione è nata da una stima di Bloomberg secondo la quale Switch potrebbe vendere 9,46 milioni di console e 64,73 milioni di software entro la fine dell’anno. Questo significherebbe un aumento del 23% delle vendite software rispetto allo scorso anno, mentre l’hardware dovrebbe rimanere sulla stessa linea.

Vi ricordo che questo sarebbe il terzo natale dell’ibrida Nintendo e con il recente lancio di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, molti bambini potrebbero ricevere un bel tablet come regalo. Se la console mantiene questo momentum, come si aspetta Bloomberg, allora potrebbe avere una vita piuttosto lunga, secondo alcuni analisti, come Kazunori Ito.

Questo è tipicamente il periodo in cui le vendite cominciano a calare, ma sembra che Switch possa avere un ciclo vitale più lungo del previsto. Essendo una console fissa e portatile allo stesso tempo, Nintendo ha un’ottima piattaforma per vendere giochi.

In questo grafico potete vedere le vendite del Wii rispetto a Switch per quanto riguarda i primi tre anni delle rispettive console

Sappiamo infatti che, soprattutto nella seconda metà, il 2019 ha visto moltissimi nuovi titoli first party arrivare sulla console ibrida: Fire Emblem, Astral Chain, Link’s Awakening e soprattutto Luigi’s Mansion 3 e Pokémon Spada e Pokémon Scudo, già menzionato prima. Questo in particolare potrebbe diventare uno dei lanci più grossi di sempre per Switch, almeno secondo Damian Thong, analista per Macquarie Group Ltd.

È un gioco Pokémon, quindi, a meno che non abbiate rinunciato al franchise, è difficile che i fan non lo comprino. Pokémon Spada e Pokémon Scudo saranno probabilmente il gioco più grosso in termini di vendite ad un anno dal lancio, meglio di Smash Bros.

Anche uno dei critici principali di Nintendo, Michael Pachter, analista per Wedbush Securities Inc., si è convinto e pensa addirittura che Switch possa superare il Wii in termini di vendite.

Switch può tranquillamente vendere 20 milioni l’anno per i prossimi tre anni. In questo modo dovrebbe facilmente raggiungere i 100 milioni di unità.

Meno ottimista, ma comunque positivo è di nuovo Damian Thong, il quale però ritiene che il 2021  sarà un anno importantissimo a livello di titoli,  principalmente per l’arrivo del nuovo Zelda.

Il 2021 potrebbe essere ancora più grande a livello di lanci. Ci sarà un nuovo Zelda e potrebbe essere un buon momento per un refresh a metà ciclo vitale di tutti i titoli principali Nintendo.

Insomma, le previsioni degli analisti sembrano piuttosto rosee ed effettivamente molti giochi di rilievo stanno arrivando su Nintendo Switch. Voi cosa ne pensate? Quali titoli vorreste vedere? Io sono contento con Xenoblade Chronicles.

Fonte: NintendoLife


Giocatore “competitivo” di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.

Autore: Andrea "Andre4102" Diecidue

Giocatore "competitivo" di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.