27 Agosto 2019 • Notizia

Lo sviluppatore Alec Holowka è stato accusato di molestie sessuali

Purtroppo, il mio augurio a fine dell’articolo precedente è stato presto smentito. Infatti, un altro caso di violenza sessuale contro le donne è risalito a galla da pochissime ore. A questo giro il criminale è Alec Holowka, fondatore di Bit Blot e sviluppatore di titoli quali Night in the Woods e TowerFall.

La vittima, invece, è Zoë Quinn, anch’essa sviluppatore ma anche scrittrice e artista che ha lavorato per progetti quali Depression Quest. Quinn ci rivela i dettagli dell’abuso in un tweet di questa mattina:

Come per l’altro circa Jeremy Soule, non ho altro da aggiungere se non che auguriamo a Zoëe anche a Nathalie, il meglio per recuperare da queste orribili esperienze.

Fonte: ResetEra


24 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.

Autore: Lorenzo "Dr Love" Aina

24 anni, studente universitario ma perditempo professionista nel cuore. Dovrebbe essere un giocatore competitivo di Smash ma ormai si è ritirato sulle montagne e partecipa a un torneo una volta ogni tre anni. Amante di giochi Nintendo e musicista. Lo trovate anche su Twitter.