14 novembre 2018 • Notizia

Alcune interessanti novità sui file di salvataggio di Pokemon Let’s GO

Non sarà possibile cambiare la lingua di gioco dopo averla scelta, ma si potranno avere più file di salvataggio

Pokemon Let’s GO uscirà nei negozi il 16 Novembre, tra pochissimo dunque, ma continuiamo a scoprire novità più o meno piacevoli: in questo caso, riguardanti i dati di salvataggio del gioco.

E a riguardo, abbiamo una notizia buona e una cattiva. Iniziamo da quest’ultima: non sarà possibile cambiare la lingua di gioco dopo averla scelta. In perfetta continuità con i titoli per 3DS del brand, infatti, la lingua di gioco scelta sarà definitiva ed immutabile, e se qualcuno, per scherzo, vi seleziona il cinese, bhe… buona fortuna.

C’è un però: a grande richiesta, sarà finalmente possibile avere più file di salvataggio, più per meriti del Nintendo Switch a dirla tutta che non per merito di Game Freak. Sarà possibile creare, ad essere precisi, fino ad 8 file di salvataggio: uno per utente su console. Quindi, se volete crearvi un nuovo salvataggio, correte a crearvi un nuovo account, svelti!

Fonte: NintendoSoup


Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente.

Lo trovate su Facebook e YouTube.

Autore: Luigi "Enpitsu" Riccio

Studente liceale amante delle arti canoniche tanto quanto del medium videoludico, ha deciso di unire assieme le due cose e dare la sua personalissima lettura al mondo dei videogiochi: non che ci si aspettasse diversamente da qualcuno che fa discorsi filosofici sulla trama di Drawn to Life 2. Quando non scrive, disegna, e quando non disegna è probabile che stia giocando a qualche RPG di bassa qualità per poi scriverci e/o disegnarci a riguardo, ovviamente. Lo trovate su Facebook e YouTube.