Il 2020 sarà un anno importantissimo per PlatinumGames

1 min.
28.12.2019
Notizie


Dopo il rilascio di Astral Chain questa estate, sembra che PlatinumGames non voglia fermarsi, anzi il 2020 sarà un anno importantissimo per la compagnia, secondo Hideki Kamiya.

Il 2020 sarà sicuramente un anno di cambiamenti per Platinum, ma è super segreto, quindi non posso dirvi nulla.

Effettivamente ci sono molti progetti in corso per quanto li riguarda, il primo fra tutti è Bayonetta 3, annunciato due anni fa e ancora in lavorazione. Sappiamo pochissimo del titolo, principalmente che il suo sviluppo non ha seguito il metodo ortodosso dei suoi predecessori.

Ma non è solo questo, infatti Kamiya ha affermato qualche tempo fa che gli sarebbe piaciuto rivedere Okami, altra serie a cui ha lavorato sotto Capcom. Che Amaterasu stia per tornare?

Possiamo trovare altre informazioni nelle parole di Atsushi Inaba, capo della divisione sviluppo di PlatinumGames, il quale afferma che quest’anno lanceranno il loro vero primo gioco. Qualora non lo sappiate, infatti, la compagnia non ha mai creato IP proprie, ma ha sempre lavorato a progetti posseduti da altre società (Nintendo per Astral Chain, SEGA per Bayonetta per esempio).

Penso che questo sarà l’anno in cui competeremo davvero come studio per dimostrare quanto valiamo. Stiamo lavorando assiduamente per creare dei giochi completamente nostri, per i fan dalle nostre mani.

In generale, come ha detto in una sua vecchia intervista, Platinum punterà sempre di più a diventare indipendente, creare i propri giochi e pubblicarli,  in modo da non dover rincorrere chi detiene i diritti.

Fonte: Gematsu

[amazon_link asins=’B077ZGRPLW’ template=’NDProductLink’ store=’nintendoomed-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a8ca4b8c-d2da-4b8d-ba5d-54bb49f3a47a’]