25 giugno 2018 • Notizia

Yves Guillemot parla della partnership tra Ubisoft e Nintendo

Geoff Keighley, produttore di The Game Awards noto per la sua rivalità sportiva con Reggie Fils-Aimé, ha intervistato all’E3 2018 Yves Guillemot, l’amministratore delegato di Ubisoft, riguardo alle sue opinioni sul mercato videoludico e sulla partnership della sua compagnia con Nintendo.

La collaborazione tra Ubisoft e Nintendo sta creando dei bei giochini, come ad esempio Mario + Rabbids: Kingdom Battle (e il suo DLC di prossima uscita Donkey Kong Adventure) e il recentemente annunciato Starlink: Battle for Atlas, la cui versione Nintendo Switch godrà della partecipazione di Fox McCloud.

Interrogato sulla sua opinione riguardo all’industria dei videogiochi attuale, Guillemot ha risposto:

Sta cambiando, sta diventando più globale… il fatto che Nintendo abbia introdotto la mobilità con lo Switch… sta dando a tutti i distributori nelle nostre capitali le abilità, o meglio, le finanze, per creare giochi migliori. L’industria sta avendo un boom.

E a proposito della collaborazione con Nintendo e la figura di Shigeru Miyamoto:

Siamo dei grandi fan del signor Miyamoto, negli ultimi 30 anni abbiamo guardato cosa faceva e imparato molto da lui. Potersi avvicinare a lui e alla sua squadra, è davvero un’esperienza meravigliosa per tutti i team di Ubisoft, adorano collaborare con lui e imparare da lui.

Infine Keighley ha chiesto quali franchise di Ubisoft potrebbero essere portati su Nintendo Switch. Guillemot risponde in maniera sibillina:

Dobbiamo assicurarci che i brand siano adatti alla macchina, e che piaceranno anche al pubblico. Quando pensiamo a una console teniamo in considerazione questi aspetti insieme alle capacità della console stessa.

Fonte: Nintendo Life


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di scrivere la tesi ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di scrivere la tesi ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.